Il mare d'inverno, quando il fratino è padrone della spiaggia | MaremmaOggi Skip to content

Il mare d’inverno, quando il fratino è padrone della spiaggia

Si tratta di un uccello classificato come in pericolo, nella lista rossa italiana. La sua presenza è indice dello stato di salute dell’intero ecosistema costiero

MARINA DI GROSSETO. Il mare d’inverno ha un fascino particolare. Cambiano i colori, i suoni, i profumi. E si scopre animato da splendidi animali selvatici, uno su tutti il fratino.

Il fratino è un uccello di piccole dimensioni (15 cm di lunghezza e 30-60 g di peso) che depone le sue uova, quasi sempre tre, in una buchetta del terreno lungo le spiagge o su banchi di fango asciutto. È una specie considerata in pericolo di estinzione.

Nel video ecco un gruppo di fratini sulla spiaggia di Marina di Grosseto, siamo proprio davanti al bagno Lido.

Qui, dove in estate le famiglie prendono il sole e fanno il bagno, dove i ragazzi giocano a beach tennis coinvolgendo spesso anche Sandro, il proprietario del bagno, adesso la spiaggia è tutta per loro. 

Il fratino, una specie a rischio

Il fratino (Charadrius alexandrinus) è un uccello limicolo classificato come in pericolo nella lista rossa italiana.

In tutto il suo areale il fratino è minacciato dalla trasformazione delle spiagge a fini turistici, dal disturbo causato da diverse attività umane sulle spiagge, dall’alterazione dei cicli idrologici negli ambienti lagunari, dall’erosione dei litorali e anche dalla predazione.

Nella zona del Parco della Maremma il Centro Ornitologico Toscano  ha avviato una collaborazione  per identificare e condurre le azioni necessarie per la sua conservazione.

Un fratino sulla spiaggia
Un fratino sulla spiaggia

Il colore degli adulti – grigi sul dorso – rende questa specie difficile da distinguere dalla sabbia, sulla quale costruisce il nido. Gli esemplari più giovani, poi, sono privi di quelle macchie più scure che rendono gli adulti meglio visibili, con il risultato di confondersi ancora meglio tra le dune e la battigia.

La sua presenza è  indice dello stato di salute dell’intero ecosistema costiero: ogni qualvolta c’è il nido del fratino significa, insomma, che si tratta di una spiaggia correttamente tutelata e conservata.

Condividi

WhatsApp
Facebook
Telegram
Email
LinkedIn
Twitter

Articoli correlati

Addio alla buca delle lettere

GROSSETO. Vanno in pensione le vecchie cassette della posta, che saranno sostituite dalle più moderne Smart letter box. In città e in diverse zone della provincia, le cassette della posta

Leggi di più