Manovra spericolata per nascondere la droga | MaremmaOggi Skip to content

Manovra spericolata per nascondere la droga

Aveva nascosto 70 grammi di hashish nei pantaloni: ventenne finisce nei guai
I controlli antidroga della guardia di finanza

GROSSETO. Hanno fermato una Fiat Punto in città che aveva appena fatto una manovra spericolata e hanno deciso di fare un controllo accurato, grazie anche alla presenza dell’unità cinofila. È stato grazie ai militari e al cane della guardia di finanza che un ragazzo di vent’anni, che era al volante dell’auto, è stato trovato con un panetto di hashish, nascosto nei pantaloni.

Quando la pattuglia delle fiamme gialle della compagnia di Grosseto, coordinati dal comandante, il capitano Antonio Giordano, ha visto l’auto che cercava di allontanarsi, facendo un cambio di corsia, ha subito fermato la vettura. A bordo c’erano due ventenni che si sono scusati con i militari. Le loro spiegazioni però non sono servite a nulla: di fronte al fiuto di Banda, il pastore tedesco antidroga della guardia di finanza, uno dei due ragazzi ha dovuto tirare fuori un panetto di hashish del peso di 70 grammi che aveva nascosto nei pantaloni.

Al ragazzo è stato sequestrato lo stupefacente e 200 euro in contanti: il ventenne è stato denunciato.

Dall’inizio dell’anno sono oltre 32 i chili di stupefacenti sequestrati in tutta la Maremma e sulle isole (Giglio e Giannutri) dalla guardia di finanza, con i due principali sequestri di ben 26 chili hashish e 4chili di marijuana operati rispettivamente sulla Senese (all’altezza di Civitella Paganico) e ad Orbetello, con due arresti effettuati dalla compagnia di Grosseto e dalla tenenza di Orbetello.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected