Malamovida, via Roma sorvegliata speciale | MaremmaOggi Skip to content

Malamovida, via Roma sorvegliata speciale

Notte di controlli dei carabinieri nella zona della stazione: trovato un automobilista ubriaco, via la patente. Sotto osservazione anche i negozi etnici aperti fino a tardi
Pattuglie carabinieri via Roma
Le pattuglie dei carabinieri in via Roma

GROSSETO. Tra venerdì 26 e sabato 27 agosto, la zona di via Roma, piazza Rosselli, via Bonghi e viale Matteotti è stata sorvegliata speciale dai carabinieri della compagnia di Grosseto, che hanno appuntato la loro attenzione sul fenomeno della malamovida.

Blitz al palazzo Cosimini

I militari, in divisa e in borghese, hanno controllato tutti i luoghi di ritrovo serali, quelli dove vengono maggiormente vengono segnalati fenomeni molesti che disturbano il riposo delle persone e di degrado legate a persone che in stato di ubriachezza girano per la città e qualche volta anche al volante delle auto.

Le aree controllate a tappeto dai militari hanno compreso la zona di via Bonghi, viale Matteotti, via Roma, piazza Fratelli Rosselli, le mura medicee e la zona della stazione. La zona di palazzo Cosimini tra via Bonghi e viale Matteotti è stata oggetto di più passaggi e di soste prolungate a opera dei militari in abiti borghesi senza per fortuna riscontrare anomalie o disturbo della quiete pubblica.

Sono stati anche controllati tutti gli esercizi commerciali di via Roma che restando aperti fino a tardi, spesso generano disturbo a causa delle persone che si fermano lì. Sono state identificate diverse persone ed effettuati controlli. Altri controlli hanno riguardato le Mura medicee dove molti giovani sono stati identificati.
I controlli si sono estesi anche su strada con posti di blocco dove gli automobilisti sono stati sottoposti all’alcoltest: sono stati controllate 75 persone, 36 vetture, 12 persone sottoposte ad arresti domiciliari.

I carabinieri hanno sorpreso una persona che guidava con un tasso alcolemico di 0.90gr/l. Sospesa la patente con denuncia piede libero essendo il valore ricompreso tra 0.80 e 1.5 gr/l. che oltre alla sospensione della licenza di guida prevede una multa che va dagli 800 ai 3000 euro.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected