Litigano per questioni di lavoro, sfregiato al volto | MaremmaOggi Skip to content

Litigano per questioni di lavoro, sfregiato al volto

Un ragazzo di 25 anni è stato medicato con 20 punti di sutura: l’aggressore, un uomo di 36 anni, ha cercato di scappare ma è stato bloccato dalla polizia stradale nella zona industriale. L’arma è stata sequestrata
Pattuglie della polizia stradale a Follonica

FOLLONICA. Lo ha ferito probabilmente con una coltellata al volto, o comunque con un’arma da taglio. Tanto che, arrivato al pronto soccorso, è stato medicato con 20 punti di sutura

L’aggressione sarebbe scattata dopo una lite scoppiata per motivi di lavoro

Siamo nella zona industriale di Follonica, dove un 25enne di origini romene, è stato trovato da una pattuglia della polizia stradale con il volto sfregiato. L’uomo con il quale aveva discusso e che lo avrebbe colpito al volto, era appena scappato

Paura nella zona industriale

La notizia dell’aggressione, avvenuta la scorsa settimana nella zona industriale di Follonica, ha cominciato a circolare tra i capannoni e tra i lavoratori che ogni giorno vanno e vengono da quelle vie piene di attività. 

Intorno alle 19 di sera, i due sono stati sentiti discutere animatamente, probabilmente per alcuni lavori che non erano stati pagati. O che non erano stati pagati quanto pattuito. 

A un certo punto, un 36enne, anche lui di origini romene, avrebbe tirato fuori dalla tasca un coltello, o comunque un oggetto tagliente, e con quello avrebbe colpito al volto il ragazzo. 

Una pattuglia della polizia stradale è passata proprio in quel momento per un controllo di routine: gli agenti hanno visto il giovane coperto di sangue e l’uomo che scappava. Lo hanno inseguito a piedi e sono riusciti a raggiungerlo. La polizia stradale ha quindi rinvenuto l’arma e l’ha sequestrata: il 41enne è stato denunciato. 

Oltre che di lesioni, dovrà rispondere probabilmente anche del reato di deformazione dell’aspetto della persona mediante lesioni permanenti al viso. Difficilmente, quella lunga ferita fatta al volto e all’orecchio del ragazzo, scomparirà del tutto con il tempo. 

 

 

 

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati