Lancia bottiglie e spazzatura in strada. Il caso in via Battisti | MaremmaOggi Skip to content

Lancia bottiglie e spazzatura in strada. Il caso in via Battisti

Da tempo una persona lancia i sacchetti in strada e contro le auto. E anche bottiglie di vetro. Interviene la polizia municipale
La spazzatura lanciata in via Battisti la scorsa notte, un sacchetto su un'auto e il presepe sul cofano...
La spazzatura lanciata in via Battisti la scorsa notte, un sacchetto su un’auto e il presepe sul cofano…

GROSSETO. Succede spesso, in via Battisti. Un caso particolare, legato a una persona con problemi, che molto spesso, esce in strada e lancia la spazzatura in strada, ma anche bottiglie di vetro contro le auto che passano.

All’inizio i residenti credevano che si trattasse di un caso, magari legato a un evento particolare, ma dato che la cosa si ripete, hanno segnalato la cosa alle autorità.

Tutto è legato a una persona che, nonostante le attenzioni dei familiari, è difficile da tenere sotto controllo. E così la spazzatura finisce in strada, sul marciapiede, davanti alle case. E le macchine frenano all’improvviso quando le bottiglie volano dal marciapiede alla strada.

Qualche settimana fa, su un’auto, ha fatto anche una specie di presepe….

I residenti: «Può essere pericolosa»

«Sappiamo – dicono alcuni residenti di via Battisti – che si tratta di una persona problematica, ma pare impossibile che non si possa tenere in qualche modo sotto controllo. Nulla contro questa persona, magari lo fa anche senza rendersi conto, ma non è possibile trovare sempre la strada piena di rifiuti di ogni genere. E con i lanci delle bottiglie può essere pericolosa per qualcuno».

La vicenda è stata più volte segnalata ma, al momento, non è stata trovata una soluzione.

«Adesso che fa freddo il problema è meno serio – dicono ancora – ma in estate la spazzatura puzza e attira gli animali, topi in primis. E tocca sempre agli addetti di Sei Toscana pulire, ormai sono costretti a passare e ripassare qui più volte»

Via Battisti, arriva la polizia municipale

L’ultimo caso lunedì 15 sera, intorno alle 20. I residenti hanno chiamato la polizia municipale, che ha raccolto le testimonianze e fatto le foto. Il caso sarà poi portato all’attenzione dell’assessora al sociale.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati