Ladri senza scrupoli, rubano le offerte al cimitero | MaremmaOggi Skip to content

Ladri senza scrupoli, rubano le offerte al cimitero

Forzano il cancello della cappella con il campanello usato per la messa e portano via il soldi
le immagini del furto
Le immagini che documentano il furto, con il campanello al centro

GROSSETO. Nei giorni in cui i cimiteri sono maggiormente frequentati, nel momento in cui le famiglie si raccolgono intorno al ricordo dei propri cari, qualcuno ha pensato di rubare i soldi delle offerte, al cimitero monumentale della Misericordia, a Grosseto.

Nel pomeriggio di oggi, 5 novembre, ignoti si sono introdotti nella cappella e, con il campanello usato di solito durante la Messa, hanno forzato la cassetta delle offerte portando via tutti i soldi.

Al momento non è stata quantificata la somma sottratta, ma certamente non una cifra elevata. Resta tuttavia l’amarezza del gesto che cancella anche la pietà per chi non c’è più, mortifica il luogo e ciò che rappresenta.

Si sono accorti dell’accaduto il cappellano don Ivano Rossi e il presidente dell’arciconfraternita di Misericordia, Edoardo Boggi, che ha deciso di sporgere denuncia.

«Il cimitero è un luogo che dovrebbe indurre al raccoglimento, alla preghiera, alla riflessione sulla verità ultime della vita e non certo a queste vicende, che lasciano davvero smarriti», dicono Boggi e don Rossi. «Come Misericordia – ha aggiunto Boggi sulla pagina Facebook dell’arciconfrsternita – dobbiamo pensare che chi ha compiuto questo gesto stia vivendo un momento difficile. Se in futuro avesse necessità di un aiuto, la Misericordia sarà vicina». 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected