La tragedia, muore bambino di sei mesi | MaremmaOggi Skip to content

La tragedia, muore bambino di sei mesi

Un bambino di 6 mesi è morto martedì 18, colpito da meningite. Il piccolo Giovanni Maria, portato d’urgenza all’ospedale Bambin Gesù di Roma, non ce l’ha fatta
L'ospedale Bambin Gesù di Roma
L’ospedale Bambin Gesù di Roma

GROSSETO. Ci sono tragedie che sono difficili da raccontare, come questa. Un bambino di 6 mesi è morto martedì 18, colpito da meningite. Il piccolo Giovanni Maria, portato d’urgenza all’ospedale Bambin Gesù di Roma venti giorni fa, nonostante le cure intensive, non ce l’ha fatta.

Giovanni Maria è figlio di Antonella e Pietro, lei praticante avvocato, lui allevatore di pecore ad Albinia. La coppia, che vive a Fonteblanda, ha un’altra figlia, Biancamaria, nata pochi anni fa.

La famiglia è di origine sarda, provenienti da Orune, in provincia di Sassari. Sono parenti stretti dei fratelli Zizi, allevatori di Capalbio.

«Anima bella, da lassù brilla più che puoi. Un bacio nel vento, tesoro bello». Sono queste le parole dell’assessora di Orune Giuliana Pittalis per dare l’addio a Giovanni Maria.

La madre: «Un angelo è volato in cielo»

La madre ha scritto un lungo e toccante ricordo del figlio. 

«Un Angelo e voltato in cielo. Il nostro Angelo. Sei mesi fa Giovanni Maria ci aveva dato la gioia di diventare per la seconda volta genitori, oggi ci ha lasciato, dopo venti giorni di sofferenza, in cui gli abbiamo dato il nostro amore e lui ci ha donato il suo».

«Il dolore è devastante e non sarà facile far capire a Biancamaria perché il suo fratellino non c’è più e perché siamo stati tutti chiamati a questa prova di grande sofferenza. In questi giorni difficili ci siamo spesso domandati perché proprio noi e se sia giusto che il nostro bambino abbia dovuto soffrire così tanto. Non abbiamo purtroppo una risposta, se non la rassegnazione ad un evento in cui tutti i sanitari hanno tentato di fare il meglio per lui ed in cui parenti, amici e conoscenti ci sono stati vicini».

«Sarà una prova dura da superare, ma dobbiamo riuscirci, per noi, per Biancamaria e nel ricordo di Giovanni Maria che sarà e resterà sempre con noi».

«La sua presenza non svanirà e resterà per sempre il nostro bambino, il nostro angelo nel cielo!»

«Da oggi una stella in più brillerà nel firmamento celeste e se esiste un Paradiso dei bambini lui sarà lì ad aspettarci, perché un giorno ci rincontreremo».

«Pregate per il nostro bambino»

«Non so se in quel Paradiso si crescerà così come nel nostro mondo, ma siamo sicuri che se ciò dovesse avvenire quel giorno lo riconosceremo, perché il legame forte che esiste tra un figlio e un genitore non può essere spezzato da nessun evento e lo stringeremo forte a noi come abbiamo fatto nel suo breve viaggio terreno».

«Pregate per il nostro bambino e accompagnatelo con noi verso le porte del Paradiso!»

«Ciao Amore nostro e fai buon viaggio nella luce, mamma, babbo e Biancamaria».

Grazie al personale del Bambin Gesù

«Nell’occasione ringraziamo tutto il personale medico e infermieristico dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù che, con dedizione amorevole, ha aiutato Giovanni Maria nel suo percorso di cure, con un pensiero particolare alla dottoressa Maria Osti e al professor Sergio Picardo».

I funerali di Giovanni Maria

Le esequie del piccolo Giovanni Maria si svolgeranno domani, giovedì 20 giugno, alle ore 15 nella chiesa di Santa Maria Goretti a Fonteblanda.

È possibile effettuare, anziché fiori, una donazione in memoria di Giovanni Maria alla Fondazione Bambino Gesù Onlus.
Iban: IT 05 B 03069 05020 100000016223 – Causale: “In memoria di Giovanni Maria“.

Alla famiglia di Giovanni Maria l’abbraccio e le condoglianze della redazione di MaremmaOggi.

 

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik