La Provincia cerca un giovane per rappresentarla | MaremmaOggi Skip to content

La Provincia cerca un giovane per rappresentarla

Sarà al centro di un progetto che parla di sport e inclusione. Il compenso è di 5mila euro lordi. C’è tempo fino al 22 gennaio 2024 per inoltrare la domanda, ecco come fare
Provincia e Duomo di Grosseto
Piazza Dante a Grosseto, sulla destra il palazzo della Provincia

GROSSETO. Il candidato dovrà interpretare il ruolo di portavoce dei giovani del territorio. Entrerà a far parte del Comitato nazionale giovani e sarà coinvolto in varie attività locali e nazionali, promuovendo e animando gli incontri e le attività previste dal programma a livello provinciale e nazionale.

In campo per “Game Upi”: di cosa si tratta

La Provincia di Grosseto è una delle 20 Province italiane selezionate nell’ambito dell’iniziativa di Upi “Game Upi”. Un’iniziativa per la coprogettazione di un programma nazionale a sostegno dello sport come strumento di sviluppo e di inclusione sociale, attraverso una alleanza educativa tra Province, Istituti scolastici e sistema sportivo.

Tra le attività previste c’è la costituzione di un Comitato Giovani, che riunisce 20 giovani in rappresentanza delle 20 Province coinvolte.

Così la Provincia di Grosseto con la pubblicazione di un avviso pubblico che scade alle 12.30 del 22 gennaio 2024, sta procedendo alla selezione di un candidato di età compresa tra i 19 e i 35 anni residente in uno dei Comuni del territorio provinciale.

L’incarico verrà conferito dal 1° febbraio 2024 fino al 18 gennaio 2025. E per lo svolgimento delle attività previste viene stabilito un compenso lordo per prestazioni di lavoro occasionale di tipo accessorio pari a euro 5mila euro.

Cosa dovrà fare chi verrà selezionato

Chi verrà selezionato dovrà partecipare alle riunioni del partenariato locale per esporre il punto di vista dei giovani del territorio sui 4 ambiti di intervento del programma:

  • sport e promozione di stili di vita sani;
  • sport e disabilità;
  • sport e comunità;
  • giochi interprovinciali senza frontiere.

Sarà richiesto di partecipare alla fase di realizzazione delle attività nel territorio provinciale, all’organizzazione di incontri mensili con i ragazzi destinatari delle attività di progetto. Chi verrà selezionato sarà chiamato anche a fornire supporto nelle attività di comunicazione e nella fase di aggancio e animazione territoriale, per coinvolgere il maggior numero di giovani. A livello nazionale parteciperà alle riunioni del Comitato Giovani.

Quali sono i requisiti per poter fare domanda e come poterla inoltrare

Al candidato vengono richieste specifiche competenze e attitudini descritte nell’avviso pubblico, contenuto nella pagina che include tutti i documenti utili per fare domanda.

Tra i requisiti di ammissione c’è anche, come già indicato, l’avere un’età compresa tra 19 e 35 anni, risiedere in uno dei Comuni del territorio della Provincia di Grosseto. Essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea.

La manifestazione di interesse dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12.30 del  22 gennaio 2024 tramite Pec a provincia.grosseto@postacert.toscana.it indirizzata alla Segreteria generale della Provincia di Grosseto. Sull’oggetto dovrà essere riportato: Manifestazione di interesse finalizzata alla individuazione di un Portavoce della Provincia di Grosseto per la costituzione del Comitato Giovani del programma nazionale “G.A.M.E. UPI”.

In base alle domande ricevute, la Provincia di Grosseto convocherà i candidati per un colloquio conoscitivo che si svolgerà in presenza o in remoto. Sarà stilata una graduatoria che avrà una durata di 24 mesi.

«La Provincia di Grosseto è felice di essere stata selezionata per questo importante progetto sullo sport e l’inclusione sociale. –dice ilpresidente Francesco Limatola – La proposta progettuale dal titolo “#insieme…SportivaMente”, che abbiamo presentato come Provincia capofila, coinvolge un ampio e variegato partenariato, di cui fanno parte Upi Toscana e le Province di Siena e Arezzo, l’istituto enogastronomico di Grosseto, Isis Leopoldo II di Lorena, il liceo sportivo Pietro Aldi, la Uisp di Grosseto, Gea Basket Grosseto, Uscita di Sicurezza, Skeep Grosseto; istituto alberghiero di Chianciano e l’istituto omnicomprensivo statale Fanfani Camaiti che comprende anche l’istituto Buonarroti di Caprese Michelangelo»

 

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati