La guardia costiera porta i doni in Pediatria | MaremmaOggi Skip to content

La guardia costiera porta i doni in Pediatria

Stupore e tanti sorrisi per i piccoli pazienti del reparto e del pronto soccorso pediatrico: uova di Pasqua e giochi consegnati dai militari dell’Ufficio circondariale marittimo di Porto santo Stefano
La consegna dei doni alla Pediatria

ETO. Uova di Pasqua e tanti giochi. Questo il dono dell’Ufficio circondariale marittimo di Porto Santo Stefano per i bambini dell’area pediatrica del Misericordia di Grosseto.

Una rappresentanza della guardia costiera locale si è recata lunedì 25 marzo in visita all’ospedale di Grosseto per manifestare la propria vicinanza ai bambini del reparto di Pediatria e a tutto lo staff ospedaliero, consegnando i doni direttamente ai pazienti ricoverati in Pediatria e a quelli al Pronto soccorso pediatrico, portando momenti di grande emozione e gioia per i bambini che non si aspettavano una tale sorpresa.

Uova, giochi da tavolo e pupazzi per i piccoli pazienti

Oltre alle classiche uova di cioccolato, la guardia costiera ha donato giochi da tavolo, pupazzi e bambole.

«Ringrazio di cuore la guardia costiera per questo bellissimo gesto di grande generosità. I nostri bambini saranno entusiasti di ricevere tanta dolcezza e affetto in occasione dell’imminente Pasqua», dice Susanna Falorni, direttrice Pediatria e Neonatologia del Misericordia.

Al termine della visita, i rappresentanti della guardia costiera hanno voluto ringraziare i medici e tutto il personale dell’ospedale per l’encomiabile lavoro e lo straordinario impegno che quotidianamente dimostrano, con assoluta professionalità ed efficienza, in favore dei piccoli pazienti e di tutta la collettività.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati