Internet per tutti, ecco i corsi | MaremmaOggi Skip to content

Internet per tutti, ecco i corsi

Facilitare l’uso dei mezzi digitali: la missione parte dalla biblioteca
Una veduta di Sorano e il sindaco Pierandrea Vanni
Una veduta di Sorano e il sindaco Pierandrea Vanni

SORANO. C’è anche il comune di Sorano fra i 119 punti di facilitazione digitale che verranno aperti in Toscana. Il progetto si avvale dei fondi Pnrr e mira a diffondere la cosiddetta “alfabetizzazione digitale” anche nei piccoli centri, cercando di arrivare a più persone possibili.

Facilitazione digitale in biblioteca

A Sorano il punto di facilitazione digitale sarà ospitato dalla biblioteca Comunale, recentemente inaugurata nella nuova sede dell’Istituto comprensivo in via San Marco. L’entrata in funzione è prevista dalla metà di gennaio.

La Regione Toscana ha accolto e finanziato la richiesta del Comune presentata con la collaborazione della Croce Oro di Pitigliano.

Oltre a fornire assistenza e accompagnamento per l’accesso e l’utilizzo dei servizi e delle tecnologie digitali, il punto di facilitazione digitale, servirà per organizzare corsi di formazione rivolti soprattutto alle persone anziane, ma non solo a loro.

La finalità principale è infatti quella di assicurare un supporto individuale ai cittadini nell’utilizzare Internet, con tutte le sue opportunità.

Tutti i servizi, i corsi e ogni altra prestazione erogata alla biblioteca, nel punto di facilitazione digitale, saranno offerti a titolo gratuito.

Non mancano le criticità ma ci sono buone speranze

Questa importante iniziativa fa riemergere però al tempo stesso due problemi ancora irrisolti nel Comune: la mancata copertura della fibra ottica in alcune zone, e le immancabili difficoltà di collegamento a internet.

Sorano e il sindaco Pierandrea Vanni
Sorano e il sindaco Pierandrea Vanni

«Abbiamo esposto queste nostre problematiche anche recentemente, alla Regione Toscana – ha spiegato il sindaco Vanni – La risposta è stata che una ulteriore iniziativa, il piano Italia 1 giga, contribuirà a migliorare la copertura fissa del Comune».

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati