In treno da Siena a Grosseto | MaremmaOggi Skip to content

In treno da Siena a Grosseto

Grazie ai lavori sulla tratta fra Buonconvento e Montepescali, si torna a viaggiare ad un anno dalla frana che ha costretto Rfi a interrompere la circolazione
La stazione di Grosseto

GROSSETO. Buone notizie per il trasporto ferroviario toscano. Con l’entrata in vigore dell’orario invernale, a partire dal prossimo 10 dicembre torneranno a circolare, dopo un anno, i treni diretti sulla Siena-Grosseto. Questo grazie alla riapertura della tratta fra Buonconvento e Montepescali.

«Davvero una buona notizia – dice il presidente Eugenio Giani – Un risultato importante dopo un anno molto complicato a causa della frana. Il servizio riprende e un grazie doveroso va al lavoro di squadra coordinato da Rfi che ha permesso di restituire funzionalità al tratto in questione». 

Quattro coppie di treni tra Siena e Grosseto

«In questi mesi – spiega l’assessore a trasporti e infrastrutture Stefano Baccelli – Rfi ha eseguito interventi di manutenzione straordinaria. La società ha rinnovato il binario in gran parte della linea. Rimane però un rallentamento in corrispondenza della frana avvenuta lo scorso anno. I lavori necessari per il completo ripristino e la rimozione del rallentamento verranno effettuati a partire dalla primavera 2024». 

L’offerta si compone di 4 coppie di treni diretti Siena-Grosseto e di quasi tutte le attuali coppie di treni Siena-Buonconvento (le altre vengono assorbite dai treni diretti). Rimangono anche i bus, sia quelli fra Buonconvento e Grosseto in corrispondenza dei treni che i diretti fra Siena e Grosseto con la sola fermata di Paganico.

Le coppie di treni diretti coprono le principali esigenze di pendolarismo e permettono anche spostamenti non sistematici (si va e si torna con più opportunità nelle varie fasce orarie della giornata). Hanno quindi anche potenzialità turistica. Tutti i treni diretti effettuano tutte le fermate (eccetto Murlo e in alcuni casi Ponte a Tressa), a differenza che in passato.

C’è la stessa offerta sia nei feriali che nei festivi. Gli orari non sono cadenzati ma saranno sempre gli stessi, quindi più facili da ricordare. I sistemi informativi e di vendita di Trenitalia sono aggiornati con la nuova offerta.
 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati