Il più grande veliero scuola sudamericano saluta l'Argentario | MaremmaOggi Skip to content

Il più grande veliero scuola sudamericano saluta l’Argentario

Veliero tipo brigantino a 4 alberi, ha 34 vele una lunghezza di 115,7 metri. Si distingue per essere una nave ecologica
Bap union veliero monte argentario
La nave scuola peruviana Bap Union

MONTE ARGENTARIO. La bellissima nave scuola peruviana Bap Union passando a ponente dell’Isola del Giglio, ha salutato l’Argentario. Domenica 17 ha veleggiato davanti le coste maremmane ed è stata catturata da Artemare Club.

Il veliero si è poi diretto verso La Spezia, terza tappa italiana del suo giro del mondo.

Prima di salutare l’Argentario, alla sua partenza da Civitavecchia, l’Union era stata festeggiata dalle 40 barche a vela del campionato invernale di Riva Italiano del Cnrt presieduto da Alessandro Farassino. Insieme al presidente del comitato di regata Fabio Barrasso supportato da Cecilia Mazzoni, Italo Balzano e Claudio Fava.

Bap union veliero
Una veduta dalla Union

Presente anche il grand soleil Blue Bite di Rudy Lo Forti che aveva a bordo l’ambasciatore del Perù Eduardo Martinetti e Monica Pizzoli della Rai, donna titolata che indossa il blazer Artemare Club “no gender cup”.

Monica Pizzoli
Monica Pizzoli

La Bap Union

L’Union è la nave a vela più grande e veloce dell’America Latina ed è destinata alla formazione dei cadetti della Scuola navale del Perù. Nel corso del suo primo viaggio intorno al mondo e dopo aver visitato diversi porti nel Pacifico e in Asia, il grande veliero bianco è arrivato nei porti italiani.

Proveniente da Taranto, ha sostato a Civitavecchia e ora è a La Spezia. Visitabile fino al 22 dicembre, è un veliero tipo brigantino a 4 alberi, costruito tra il 2012 e il 2016, ha 34 vele una lunghezza di 115,7 metri, un dislocamento di 3.500 tonnellate e può raggiungere una velocità 14 nodi a vela e 12 nodi a motore.

Si distingue per essere una nave ecologica.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati