Il parco giochi intitolato alla docente scomparsa | MaremmaOggi Skip to content

Il parco giochi intitolato alla docente scomparsa

L’area della scuola dell’infanzia alle Paduline è stata dedicata a Lucia Righettini, prematuramente scomparsa
L'inaugurazione del parco giochi dedicato a Lucia Righettini a Castiglione della Pescaia
L’inaugurazione del parco giochi dedicato a Lucia Righettini a Castiglione della Pescaia

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. Una targa ricordo per la maestra Lucia Righettini e il parco giochi della scuola d’infanzia alle Paduline è stato dedicato all’insegnante, prematuramente scomparsa, che ha dedicato la sua vita per la felicità dei bambini.

Alla cerimonia era presente la sindaca Elena Nappi, il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “Orsino Orsini” Angelo Salvatore Costarella, le colleghe, gli amici, i parenti, il marito ed i figli della maestra.

La targa ricordo a Lucia Righettini

Le parole della Nappi

«Il gesto simbolico d’intitolare questa zona della scuola a Lucia – ha detto la sindaca Nappi – è un modo per riconoscere pubblicamente il suo operato a favore della comunità castiglionese, che negli anni ha saputo apprezzare l’importante ruolo educativo e formativo portato avanti».

L’emozione dei figli

«Non avrei mai pensato di poter celebrare il compleanno di mamma nel parco giochi della scuola materna – ha detto la figlia Viviana Muscarà, visibilmente commossa  – dove ha lavorato per tanti anni. A rendere speciale questo giorno è stato il Comune di Castiglione della Pescaia che ci ha permesso di dedicare questo parco giochi alla memoria di mamma. Un grazie di cuore alla disponibilità della scuola materna, le insegnanti, il preside e agli abitanti di Castiglione oggi presenti per la grande emozione che ci è stata regalata».

«È stato un evento ben organizzato dall’amministrazione – ha aggiunto il figlio Alessio Muscarà – per ricordare l’operato di nostra madre nei confronti della comunità castiglionese in questo giorno particolare. Un evento pieno di testimonianza d’affetto e di amore nei suoi confronti ed in quelli della nostra famiglia. Siamo felici che quanto fatto dalla maestra Lucia, come tutti la conoscevano, in oltre quaranta anni, sia stato riconosciuto: un atto che permette alla memoria di continuare nel tempo».

 

 

 

Autore

  • Enrico Giovannelli

    Giornalista di MaremmaOggi. Ho iniziato a scrivere a 17 anni in un quotidiano. E da allora non mi sono mai fermato, collaborando con molte testate: sport, cronaca, politica, l’importante è esagerare! Maremma Oggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik