Il monte Amiata superstar su Rai 1 | MaremmaOggi Skip to content

Il monte Amiata superstar su Rai 1

“Il Provinciale” alla scoperta di faggeti e aziende che abitano la montagna incantata che assomiglia al monte Fuji: il video da guardare tutto d’un fiato
Il Monte Labbro nelle immagini della trasmissione Il Provinciale

MONTE AMIATA. Puntata speciale per la provincia di Grosseto quella andata in onda sabato 26 novembre su Rai 1: la trasmissione Il Provinciale fa tappa sul Monte Amiata. Trentacinque minuti per raccontare il “Fuji-Amiata”, come qualcuno ha chiamato la montagna che tocca 1738 di altitudine. 

Il programma diretto da Federico Quaranta sarà replicato domani, domenica 27, alle 14 con contenuti extra.

A piedi fino al Monte Labbro

Per la sua forma e possenza il monte Amiata ricorda il Fuji, iconica montagna giapponese. Federico Quaranta raggiunge una delle vette del massiccio montuoso che è il Monte Labbro, nel cuore della Riserva Naturale e del Parco Faunistico dell’Amiata, attraversa boschi, sentieri e faggete, superando colline e scendendo nelle gallerie delle antiche miniere di mercuri, in un viaggio che ha veramente del mistico.

GUARDA IL VIDEO

E ancora, un’Amiata fuori dalle rotte tradizionali raccontata attraverso il sogno agricolo di una giovane donna paraguyana, Rossana Suh, che ha scelto di fissare qui le proprie radici. Il viaggio di Quaranta continua poi nella campagna grossetana e raggiunge l’oliveto di Francesco Monaci, un giovane agricoltore amiatino, e partecipa alla tradizionale raccolta novembrina delle olive.

Il racconto dell’Amiata si completa con l’esperta zoologa Mia Caterini che illustra una tipica specie faunistica locale, l’asino crociato amiatino, e visita un piccolo caseificio, occasione per ricordare la presenza delle capre camosciate delle Alpi anche sull’Amiata.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected