Il grossetano Pandem stupisce Firenze | MaremmaOggi Skip to content

Il grossetano Pandem stupisce Firenze

Il giovane cantane ha sbaragliato la concorrenza con la sua energia, musiche eclettiche, testi in francese e in italiano
Pandem e la band alla premiazione a Firenze

GROSSETO. Sound accattivante, testi in italiano e francese, energia esplosiva sul palco. Un mix di originalità e talento che sono valsi al cantante grossetano Pandem il 2º posto al concorso nazionale “Firenze suona contest“.

Il giovane artista maremmano ha scalato la classifica di 24 concorrenti, selezionati prima su dossier, poi dal vivo attraverso le eliminatorie, le semifinali e la finale, che si è svolta all’imponente anfiteatro Ultravox, al Parco delle Cascine.

Essersi aggiudicato il secondo posto, per Pandem vuol dire anche aver la possibilità di produrre un singolo nello studio della Red cat music (etichetta indipendente) a Firenze, con la distribuzione di Audio globe.

Pandem in concerto

Pandem, classe 1995, si è aggiudicato anche il premio speciale della giuria, che gli permetterà di distribuire l’album “Zero”, in uscita a settembre, con la storica etichetta discografica Materiali sonori.

Pandem il grossetano che canta in francese

Il sound accattivante e i testi in italiano e in francese sono stati particolarmente apprezzati dalla giuria del “Firenze suona contest”, che lo ha incoraggiato a continuare sulla strada intrapresa.

Una foto di Pandem durante la sua esibizione

La Francia è il Paese europeo che lo ha ospitato per 5 anni e dove ha potuto vivere significative esperienze artistiche. Nel 2020 è tornato in Maremma e ha fondato un gruppo tutto grossetano – composto da Matteo Maggio (batteria), Tommaso Diddi (chitarra elettrica), Niccolò Governi (basso) – per accompagnare il progetto solista, continuando a coltivare il francese come seconda lingua per i suoi testi.

Tra le sue ultime esibizioni, spicca quella al Parlamento europeo di Strasburgo, selezionato tra artisti di tutta Europa nell’European Youth Event 21.

Attualmente il gruppo si sta esibendo con il live basato sull’album “Zero”, mentre Pandem sta preparando l’uscita di un singolo con una videoclip inspirato al grossetano Edoardo Ciacci, unico cosplayer di Frank Poncherello (uno dei protagonisti del telefilm anni ’80 “Chip’s”).
La prossima esibizione grossetana è fissata per sabato 30 luglio al Cassero senese durante il Grow’in festival, organizzato dall’associazione culturale Grow.

Questo il canale YouTube di Pandem.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected