Il debutto dei militari alla stazione | MaremmaOggi Skip to content

Il debutto dei militari alla stazione

Prima giornata dell’operazione Strade sicure: le zone indicate dalla Prefettura verranno controllate dalle 8 alle 20 fino al 31 dicembre
I militari alla stazione

GROSSETO. Erano attesi da anni e lunedì 4 marzo, si sono presentati puntuali alla stazione ferroviaria. I militari che stanno prendendo parte all’operazione strade sicure hanno debuttato in città.

 La presenza dei militari in città è stata annunciata lo scorso 28 febbraio dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dalla prefetta di Grosseto Paola Berardino.

Prima giornata dell’operazione strade sicure a Grosseto

Quindici i militari posti a supporto delle forze dell’ordine e distribuiti sul territorio provinciale, divisi tra stazione, via Roma e la Sinagoga di Pitigliano, già in passato oggetto di vigilanza da parte dei cavalieri paracadutisti del reggimento Savoia Cavalleria di Grosseto (3°).

La novità stabilita dal comitato provinciale riguarda quindi le aree adiacenti alla stazione ferroviaria: nella prima giornata di servizio, una muta composta da tre militari ha presidiato il terminal dell’autostazione, dietro piazza Marconi. Poco distante dalla pensilina, anche un mezzo ruotato leggero

L’operazione, che durerà fino al 31 dicembre, prevede due turni giornalieri, che garantiranno la vigilanza delle zone interessate dalle 8 fino alle 20. La decisione di tenere d’occhio queste zone della città, decisa dal comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, risponde ai riscontri relativi alla percezione della sicurezza urbana, restituiti da indicatori valutati dal comitato. 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati