I ciclisti maremmani alla Race Around Rwanda | MaremmaOggi Skip to content

I ciclisti maremmani alla Race Around Rwanda

Lenny Valentino Schiaretti, Thomas Daddi e Stephanie Lee Daddi in una corsa a tappe per oltre 1000 chilometri e ben 18 mila metri di dislivello
Lenny Valentino Schiaretti in vista della Race Rwanda

GROSSETO. Lenny Valentino Schiaretti ci riprova: dopo la partecipazione all’Atlas Mountain Race dello scorso anno in Marocco, ora vuole lasciare un segno anche in questa nuova avventura, la Race Around Rwanda superare i suoi limiti personali e dimostrare che niente è impossibile. Il via il prossimo 4 febbraio per un’avventura mozzafiato attraverso le affascinanti terre ruandesi. con i colori del Cykeln Team Lenny Valentino Schiaretti, ma anche Thomas Daddi (che ha partecipato anche lui alla prova in Marocco lo scorso anno) e Stephanie Lee Daddi, del Resort Camping Punta Ala saranno impegnati in questa gara.

Cosa sono le gare gravel

Le gare di gravel bike hanno molte peculiarità: in particolare i tracciati che mescolano strada e tratti sterrati e le lunghe distanze da percorrere. E l’improvvisazione è il primo passo per non divertirsi affatto. Alla base per affrontare percorsi massacranti e panoramiche da cartolina, c’è la preparazione fisica, mentale e organizzativa.   

Lenny Valentino Schiaretti in vista della Race Rwanda

Chi è Lenny Valentino

Lenny Valentino Schiaretti, architetto cool con radici maremmane e cuore bavarese, è pronto a conquistare le impegnative strade del Ruanda con stile e grinta. Questo ragazzo cresciuto tra le colline della Maremma, è pronto a sfidare se stesso nel paesaggio mozzafiato dell’Africa. Il suo spirito competitivo e l’amore per la bicicletta lo hanno spinto a intraprendere questa avventura unica. Da Monaco di Baviera al cuore del Ruanda, Lenny Valentino Schiaretti si è preparato a pedalare attraverso il paese africano con la determinazione di un atleta vero. Questo ragazzo è un mix di creatività e determinazione, pronto a ispirare chiunque lo incontri. Arriva alla partenza della RAR in buona forma fisica ma con qualche problema per i numerosi vaccini e profilassi previsti dal viaggio ma sappiamo che saprà dare comunque il massimo.

Sarà supportato nella sua avventura africana da Selle SMP che lo ha dotato della sella VT30C, una sella di alta qualità con un supporto ben calibrato del gel in poliuretano. Il suo design con l’estremità spiovente facilita lo spostamento del biker, garantendo comfort anche durante lunghe sessioni di offroad. Considerando la solidità costruttiva, si tratta di un componente eccellente che certamente aiuterà Lenny a superare le difficoltà della prova.

Thomas Daddi a un check point della Atlas Mountain Race

Accanto a Lenny, la Race Around Rwanda vede la partecipazione dei talentuosi fratelli maremmani, Thomas Daddi e Stephanie Lee Daddi in gara per un viaggio epico. Per Thomas quasi la normalità la partecipazione a queste ultracycling dopo l’Atlas in Marocco dello scorso anno, per sua sorella invece, dopo qualche esperienza nell’enduro, una scommessa coraggiosa. Entrambi hanno dimostrato notevoli abilità sia fisiche che mentali e la loro partecipazione a questa corsa è un segnale del loro impegno nel ciclismo di alto livello.

La Race round Rwanda

La Race Around Rwanda non è solo una competizione ciclistica, ma anche un’opportunità per gli atleti di immergersi nella cultura e nella storia di questo straordinario paese dell’Africa orientale. Il Rwanda, noto per la sua bellezza naturale, presenta una varietà di paesaggi mozzafiato, dalla lussureggiante foresta pluviale alle maestose montagne. Il Rwanda, con la sua storia travagliata, offre anche l’opportunità di esplorare la resilienza e la determinazione del popolo ruandese nel superare le avversità. Dai giorni bui del genocidio del 1994, il Rwanda ha fatto progressi significativi e ha costruito un futuro più luminoso. Esplorare le sue città vibranti, scoprire la sua ricca cultura e apprezzare la calorosa accoglienza della sua gente sarà sicuramente un momento memorabile per gli atleti e per chi segue questa avventura. La Race Around Rwanda è un tributo alla forza della nazione e al suo impegno per un avvenire migliore.

Oltre alla Race Around Rwanda, lo sguardo è già rivolto al futuro del ciclismo in Rwanda. Nel 2025, il paese ospiterà i Campionati del Mondo di Ciclismo, un evento di portata mondiale che attirerà i migliori ciclisti da tutto il pianeta. Questa è un’opportunità unica per Rwanda di mostrare al mondo la sua passione per il ciclismo e la sua capacità di organizzare eventi sportivi di alto livello.

La partecipazione di Lenny Valentino Schiaretti e dei maremmani alla Race Around Rwanda 2024 non è solo una sfida sportiva, ma anche un viaggio attraverso la storia e la cultura di questa terra affascinante. Il ciclismo si fonde con l’esplorazione e la scoperta, creando un’esperienza indimenticabile che rimarrà nei cuori degli atleti e degli appassionati di ciclismo per sempre.

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati