I carabinieri entrano dal balcone e salvano la vita a un'anziana | MaremmaOggi Skip to content

I carabinieri entrano dal balcone e salvano la vita a un’anziana

La donna non rispondeva al citofono e nemmeno al telefono, i vicini hanno dato l’allarme: i militari l’hanno trovata sul letto in stato confusionale
Una pattuglia dei carabinieri

ROCCASTRADA. Non rispondeva né al telefono e nemmeno al citofono.

Per questo è stato dato l’allarme al 118, che ha chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Ma nell’attesa, visto che comunque la squadra sarebbe dovuta arrivare da Grosseto, l’allarme è arrivato alla stazione dei carabinieri di Roccastrada.

Che hanno salvato la vita a una donna di 85 anni. 

I vicini non la vedono e lanciano l’allarme

Solidarietà, amicizia, cura degli altri: a Roccastrada, tra vicini di casa, ci si conosce tutti e si conoscono anche le abitudini degli altri. Per questo quando i vicini di casa dell’anziana hanno visto che le persiane della sua abitazione erano stranamente chiuse e che la donna non rispondeva al citofono e nemmeno al telefono, si sono preoccupati. 

Hanno chiamato il 118: l’ambulanza è arrivata in via Mazzini richiedendo anche l’intervento dei vigili del fuoco. Intanto però, sono stati avvertiti anche i carabinieri della stazione di Roccastrada, che hanno deciso di accelerare i tempi ed entrare in casa.

I militari sono saliti sul balcone che si trova sul retro della casa dell’85enne e hanno sfondato una porta finestra. L’anziana era sul suo letto, in stato confusionale: i carabinieri hanno fatto entrare il personale del 118, salvandole la vita. 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati