I biscotti del Corsini per il Meyer e Abio, con Festa di Sole | MaremmaOggi Skip to content

I biscotti del Corsini per il Meyer e Abio, con Festa di Sole

Tornano le confezioni natalizie dell’associazione Festa di Sole. Doppia beneficenza. Ecco dove si possono trovare
La presentazione di Natale di Sole alla pasticceria Corsini
La presentazione di Natale di Sole alla pasticceria Corsini

GROSSETO. Gli elfi di Babbo Natale sono in città e hanno portato anche quest’anno tanti sacchetti colorati per fare del bene e deliziare chi li acquisterà con i buonissimi biscotti Corsini. L’associazione Festa di Sole conferma per il 2023 l’iniziativa natalizia di raccolta fondi con una novità: il ricavato sarà destinato per metà alla Fondazione Meyer a sostegno del progetto di neuro-oncologia pediatrica in memoria di Maria Sole e per metà ad Abio Grosseto per il progetto di Umanizzazione Pittorica del nuovo reparto di Pediatria e Neonatologia dell’ospedale Misericordia di Grosseto.

Natale e Festa di Sole, un appuntamento fisso

«Il Natale di Sole ormai è diventato un appuntamento fisso, come la festa in estate – commentano Isabella Sichi e Leonardo Marras, genitori della piccola Maria Sole e ideatori dell’iniziativa –, capita di incontrare persone che già ad ottobre ci chiedono “ma quest’anno rifarete i pacchetti di Natale vero?”. Per noi è importante, perché testimonia l’attenzione di tanti alla solidarietà e ripaga l’impegno nostro e dei tanti amici che volontariamente ci aiutano a realizzare i vari eventi: ci aspettiamo anche per quest’anno di fare il tutto esaurito».

Isabella Sichi e Leonardo Marras
Isabella Sichi e Leonardo Marras

Alla realizzazione del Natale di Sole, dalla grafica, al packaging, fino alla distribuzione hanno partecipato: Arca factory, Sereum 3000, Uisp con il comitato provinciale, Banca Tema, l’Abbriccico, Cooperativa Uscita di Sicurezza e tanti amici e volontari dell’associazione Festa di Sole.

«Ringraziamo la famiglia Corsini per l’entusiasmo con cui hanno accettato, ancora una volta, di partecipare al progetto con i loro buonissimi biscotti – proseguono –, grazie a Conad Grosseto e Coop Unione Amiatina per aver rinnovato la disponibilità a vendere le confezioni nei propri negozi, al comitato provinciale Uisp e a L’Abbriccico per offrire gli spazi di confezionamento e ritiro».

Il ricavato per Fondazione Meyer e Abio Grosseto

«La scelta di destinare parte del ricavato ad Abio Grosseto è stata naturale – aggiunge Fabio Becherini, presidente dell’associazione Festa di Sole –, perché lo scopo dell’associazione è quello di sostenere iniziative a supporto di strutture e attività per bambini che si trovano a vivere, purtroppo, momenti molto difficili e ad affrontare sfide complesse ed era giusto, quindi, guardare anche qui vicino a noi».

«Il progetto promosso da Abio è ambizioso e importantissimo per il presidio ospedaliero cittadino, in questo modo vogliamo anche noi fare la nostra parte. L’altra parte del ricavato andrà, ovviamente, alla Fondazione Meyer a supporto del progetto di ricerca in memoria di Maria Sole».

«Alla presentazione dell’iniziativa, ospitata alla pasticceria Corsini di via Matteotti a Grosseto, erano presenti insieme a Isabella Sichi e Leonardo Marras, anche Fabio Becherini, nella doppia veste di direttore di Banca Tema e presidente dell’associazione Festa di Sole, Gianluca Corsini, in rappresentanza dell’azienda Corsini, Alessio Degli Innocenti per Conad, Marco Vagaggini per Coop Unione Amiatina, Stefania Guarrera e Pier Lorenzo Vivarelli di Abio Grosseto, Alberto Bertinelli in rappresentanza della comunità di Montemerano, Sergio Perugini per Uisp Grosseto, Valentina Bonucci per Uscita di Sicurezza».

Il gruppo delle volontarie di Abio
Il gruppo delle volontarie di Abio, dietro Gianluca Corsini

Dove trovare le confezioni di Natale di Sole

I biscotti del Natale di Sole saranno in vendita al prezzo di 12 euro a confezione in alcuni dei negozi Conad Grosseto e Coop Unione Amiatina; saranno poi, come di consueto, disponibili anche in altri punti ritiro in città previa prenotazione al numero dedicato.

  • Punti vendita Conad Grosseto: via Clodia, via Senegal, via Scansanese.
  • Punti vendita Coop Unione Amiatina di: Abbadia San Salvatore, Arcidosso, Bagnore, Canino, Castel del Piano, Manciano, Paganico, Peccioli, Pitigliano, Piancastagnaio, Pomarance, Santa Fiora.
  • Montemerano: i giorni 8, 9, 10, 17 e 24 dicembre in parrocchia da don Roberto Fraccia e in occasione dei mercatini di Natale lungo il corso nei giorni 8-9-10-16-17-23 dicembre.

Per prenotare è sufficiente scrivere un messaggio whatsapp o sms al numero Festa di Sole 334 7343179 specificando nome, quantitativo desiderato e la preferenza di data e luogo per il ritiro; per la donazione si può scegliere tra le seguenti modalità: in contanti al momento del ritiro; tramite l’applicazione Satispay cercando tra negozi Festa di Sole; con bonifico bancario intestato a Associazione Festa di Sole, Iban IT29S0885114302000000227835.

Le confezioni di Natale di Sole
Le confezioni di Natale di Sole

Le confezioni prenotate potranno essere ritirate:

  • alla sede della Uisp Comitato Territoriale di Grosseto, in viale Europa 161, da Maria Teresa (331 765 0140) dalle ore 16.30 alle ore 19.30 nei giorni mercoledì 6, giovedì 7, lunedì 11, mercoledì 13 e venerdì 15 dicembre
  • agli uffici della direzione generale di Banca Tema in Corso Carducci 14, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 13
  • all’Abbriccico, in via D.Lazzeretti 10 a Grosseto, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18.

Per ulteriori informazioni: https://www.facebook.com/festadisole o il numero 334 7343179

Il progetto di chemioterapia e protonterapia dedicato a Maria Sole

L’unità di Neuro-Oncologia dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze sta portando avanti studi clinici e sperimentali mirati alla realizzazione di protocolli terapeutici innovativi per alcuni tipi di tumore infantile cerebrale particolarmente aggressivi e ad oggi non curabili con le terapie consolidate, come il glioblastoma multiforme e il glioma intrinseco diffuso del ponte.

Il centro di Trento è tra le poche strutture europee in grado di effettuare l’irraggiamento con protoni su modelli sperimentali. Numerosi sono i passi che sono ancora da percorrere, ma la ricerca è l’unica strada praticabile per poter approdare a risultati tangibili che possano costituire strumenti concreti da poter mettere al servizio di piccoli pazienti affetti da malattie ad oggi incurabili.

Il progetto di Umanizzazione Pittorica del nuovo reparto di pediatria e neonatologia dell’ospedale Misericordia di Grosseto

Il progetto prevede un’importante opera di umanizzazione pittorica dei nuovi reparti di pediatria e di neonatologia dell’ospedale Misericordia di Grosseto, che ha come obiettivo quello di porre “Al centro” il benessere del bambino e della famiglia.

L’Umanizzazione Pittorica, facilita infatti il processo di alleanza terapeutica e favorisce una migliore qualità della vita e del percorso di cura del paziente, dei suoi cari e degli operatori. Il professionista scelto per il progetto è Sally Galotti, designer con oltre 26 anni di esperienza sul settore ospedaliero.

Le realizzazioni dei suoi progetti sono studiate in tutte le caratteristiche artistiche, tecniche e psicologiche in modo da garantire gli standard ospedalieri di sicurezza e salute, diventando parte integrante dell’ospedale che “cura”.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati