Guida con patente contraffatta, beccato dalla municipale | MaremmaOggi Skip to content

Guida con patente contraffatta, beccato dalla municipale

L’uomo ha fornito un documento falso durante il controllo: l’agente esperto in atti contraffatti se n’è accorto
Una pattuglia della polizia municipale
Una pattuglia della polizia municipale

GROSSETO. Proseguono le operazioni di controllo del territorio da parte della polizia municipale. In via Roma, mercoledì 22 novembre, è stato fermato un migrante risultato poi sprovvisto di patente. Alla richiesta degli agenti di fornire il documento di guida, infatti, l’uomo ha esibito un documento falso.

«Grazie al lavoro degli agenti – spiegano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla Polizia municipale, Riccardo Megale – abbiamo sorpreso una persona che guidava senza rispettare le norme. Una volta ricevuto l’alt dalla pattuglia in via Roma, l’uomo ha infatti porto agli agenti una patente italiana solo all’apparenza regolare».

È stato lo zelo del personale del reparto di Prossimità a svelare che quel documento era falso. Hanno voluto  approfondire la questione e hanno coinvolto il collega esperto in falso documentale, «una risorsa presente nell’organico della municipale – dicono sindaco e assessore – ebbene in pochi istanti di perizia è stata rilevata la non autenticità del documento».

Per il conducente sono quindi scattate le contestazioni penali e le sanzioni amministrative del Codice della strada previste per la circostanza.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati