Grosseto, pareggio amaro a Cenaia | MaremmaOggi Skip to content

Grosseto, pareggio amaro a Cenaia

Il Grifone segna la rete del 2-2 durante il recupero. Gavorrano sconfitto 2-0 in casa. Tutti i risultati e la classifica
Un’immagine di Cenaia-Grosseto (foto Noemy Lettieri per Grosseto 1912)

GROSSETO. È stata una domenica complicata quella del 4 febbraio per le maremmane di serie D. Il Grifone ha rimediato un pareggio in zona Cesarini contro il Cenaia (la partita è finita 2-2 all’ultimo tuffo), mentre il Gavorrano è stato sconfitto in casa 2-0

Sc 𝐂𝐞𝐧𝐚𝐢𝐚-𝐆𝐫𝐨𝐬𝐬𝐞𝐭𝐨 𝟐-𝟐

Sc Cenaia: Borghini, Degli Esposti, Papini, Rossi, Rustichelli, Pasquini, Caciagli, Fontana (29’st Becucci), Simonini (42’st Malara), Tognocchi, Manfredi (36’st Ferretti). A disposizione: Baroni, Bracci, Macchia, Bartolini, Gucciardi, Campera. All. Iacobelli.

Grosseto: Raffaelli, Cretella, Davì, Sabelli (42’st Romairone), Marzierli, Riccobono (20’st Rinaldini), Aprili, Macchi, Russo (14’st Sacchini), Bensaja, (14’st Nocciolini), Grasso. 
A disposizione: Sclano, Bruni, Prati, Bojinov, Porcu. All. Di Meglio.

Reti: 24’ Riccobono (G), 27’ Rossi (C), 32’ Degli Esposti (C), 51’st Aprili (G)

Arbitro: Gabriele Iurino (Venosa); assistenti Paolo Roselli (Avellino), Simone Piomboni (Città di Castello).

Note: recupero 1’pt, 5’st; angoli 2-3; ammoniti: Davì, Cretella, Aprili, Bensaja, Manfredi, Sabelli, Degli Esposti, Rinaldini, Grasso, Papini

La cronaca

All’8’ Corner di Bensaja: sul secondo palo irrompe Sabelli che colpisce il pallone di testa, con l’inzuccata che s’impenna sopra la traversa. Al 12’ taglio di Cretella che riceve dentro l’area: il mediano si gira e calcia con la sfera a lato di pochissimo. Al 15’ la punizione di Bensaja non si abbassa a sufficienza e traiettoria che sorvola la traversa. Al 24’ Grosseto in vantaggio con una perla di Riccobono. Corner corto con schema per i biancorossi: Bensaja e Riccobono dialogano nello stretto con il fantasista del Grosseto che  esiste all’assalto di Tognocchi, e va coast to coast circumnavigando il limite dell’area. Poi Riccobono calcia un sinistro secco imprendibile per il portiere Borghini. Goal delizioso. Al 25’ risponde immediatamente il Cenaia. Manfredi scappa via sulla sinistra, si presenta al cospetto di Raffaelli e spara il diagonale con il grande riflesso del portiere del Grosseto, abile con i piedi nel dire di no. Al 26’ Simonini sperona Aprili e si invola. Fendente potentissimo del calciatore del Cenaia e provvidenziale l’estremo difensore Raffaelli nell’opporsi. Intervento decisamente sopra le righe. Al 27’ il Cenaia pareggia. Caciagli disegna dalla bandierina. Rossi svetta tutto solo ed infila Raffaelli con una poderosa girata. Al 32’ addirittura il sorpasso della formazione di Iacobelli. Papini con un preziosismo lavora il pallone e calibra l’imbucata. Sul tocco di Sabelli che sfiora, si coordina Degli Esposti che indovina l’angolino, trovando un goal d’autore di controbalzo. 2-1. Al 37’ Simonini fa correre Manfredi, che va via di forza ed arma il destro: Raffaelli respinge. Fontana successivamente cerca la porta con un fendente dal vertice dell’area, a lato.  Al 46’ Caciagli sgancia il siluro da distanza siderale, ma senza cogliere lo specchio. 

Il pari biancorosso in pieno recupero

Al 55’ palo del Grosseto. Cretella scodella in mezzo: Degli Esposti pulisce l’area con il capitano del Grifone che ripropone. Sul secondo palo sbuca Sabelli ma il centrocampista romano centra il legno esterno con un energico colpo di testa. Al 58′ punizione a girare di Riccobono. Davì prolunga con la sfera che lambisce il montante alla destra di Borghini. Al 70′ Rinaldini imbecca Marzierli, che alza un campanile e fa a sportellate con Rossi e Pasquini. Il centravanti biancorosso trova l’equilibrio per calciare verso la porta. Pallone che rotola largo alla destra di Borghini. Al 73′ palla inattiva al veleno di Caciagli. Attento Raffaelli con i pugni. Al 76′ Rinaldini tenta il goal della domenica su calcio di punizione da posizione proibitiva. Pallone alle stelle. All’86’ Cretella innesca Nocciolini che offre la sponda aerea a Marzierli. Frustata di controbalzo dell’attaccante. Conclusione sballata. Al 92′ ci prova Nocciolini che va alla caccia del pallone, cercando di approfittare di una torre filtrante di Marzierli. Il portiere Borghini esce sui piedi dell’attaccante del Grosseto ed inghiotte la sfera. Al 96’ in extremis arriva il pareggio del Grosseto. Pallone in the box per l’ultimo calcio franco della partita. Sale anche il portiere Raffaelli. Rinaldini disegna a spiovere e si accende una mischia. Aprili sfiora un pallone sporco, che finisce con il carambolare in fondo al sacco, spinto involontariamente dal difensore Rossi oltre la linea. Il Grosseto sigla il 2-2 a tempo scaduto.

I risultati della 22° giornata

Domenica 4 febbraio
Figline Orvietana 1-1
FollonicaGavorrano Vivi A. Sansepolcro 0-2
Livorno Ghiviborgo 4-1
Mobilieri Ponsacco Real Forte Querceta 0-2
Poggibonsi Pianese 2-0
Sc Cenaia Grosseto 2-2
Sangiovannese Aquila Montevarchi 0-0
Seravezza Pozzi Tau Altopascio 1-1
Sc Trestina S.Donato Tavarnelle 2-0

La classifica

Punti Gare  
44 22 Pianese
41 22 FollonicaGavorrano
39 22 Tau Altopascio
39 22 Seravezza Pozzi
38 22 Grosseto
38 22 Livorno
36 22 Ghiviborgo
33 22 Sc Trestina
31 22 Poggibonsi
30 22 Figline
30 22 S.Donato Tavarnelle
24 22 Aquila Montevarchi
23 22 Vivi A. Sansepolcro
21 22 Sangiovannese
20 22 Orvietana
18 22 Real Forte Querceta
12 22 Sc Cenaia
11 22 Mobilieri Ponsacco

Il programma della 23 giornata

Domenica 18 febbraio
Aquila Montevarchi Figline  
Ghiviborgo Mobilieri Ponsacco  
Grosseto FollonicaGavorrano  
Orvietana Sc Cenaia  
Pianese Sc Trestina  
Real Forte Querceta Poggibonsi  
S.Donato Tavarnelle Sangiovannese  
Tau Altopascio Livorno  
Vivi A. Sansepolcro Seravezza Pozzi  

 

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati