Gli auguri della prefetta ai sanitari di Follonica | MaremmaOggi Skip to content

Gli auguri della prefetta ai sanitari di Follonica

Paola Berardino ha portato gli auguri della Prefettura ai medici, agli infermieri e a tutto il personale del punto di primo soccorso di Follonica
La prefetta Paola Berardino con il sindaco Andrea Benini e il dottor Robusto Biagioni

FOLLONICA. È stata accolta con grande piacere da operatori sanitari e volontari  la prefetta di Grosseto, Paola Bernardino, che martedì 19 dicembre ha voluto visitare, insieme al sindaco di Follonica, Andrea Benini, il punto di primo soccorso dell’Asl Toscana sud est. Accompagnata dal dottor Robusto Biagioni, responsabile dell’Unità Gestione emergenza sanitaria territoriale Zona grossetana, la prefetta ha seguito il percorso che dalla camera calda conduce agli ambulatori, dove i pazienti che arrivano in emergenza, ricevono le cure del caso. Il dottor Biagioni ha illustrato l’intera organizzazione della struttura, sottolineando l’importanza della vicinanza della postazione di continuità assistenziale al Punto di primo soccorso.

Il ringraziamento al personale sanitario

«Quest’anno – ha detto la prefetta Paola Berardino – in occasione delle ormai prossime festività natalizie, ho voluto portare la mia vicinanza alle donne e agli uomini che rappresentano il cuore pulsante del sistema del soccorso pubblico, che ogni giorno senza sosta lavorano intensamente per salvaguardare la salute di tutti noi. A loro un sentito ringraziamento per il servizio reso a beneficio di tutta la comunità».

«Ringrazio sua eccellenza la prefetta Berardino per il pensiero di vicinanza che ha avuto nei confronti degli operatori del Punto di primo soccorso di Follonica e dell’Asl in generale – dice il direttore generale della Asl Toscana sud est, Antonio D’Urso – È importante che le istituzioni tocchino con mano le realtà sanitarie in ospedale e sul territorio. La collaborazione tra l’Asl, la Prefettura, le amministrazioni locali e gli altri attori del territorio è requisito imprescindibile per garantire un’assistenza sanitaria ai cittadini che sia accessibile, equa e di qualità. Da parte di tutta l’Azienda ricambio con piacere gli auguri di un sereno Natale al prefetto e al sindaco Benini».

La visita nella città del golfo

Oltre al punto di primo soccorso, la prefetta ha fatto visita al Comune di Follonica per degli auguri di Natale molto particolari: l’incontro con il sindaco Andrea Benini ha infatti previsto una visita alla sede dei vigili del fuoco, della Vab, dei cantieri comunali, della Croce rossa.

Pecorini, Benini, Berardino e i volontari della Cri

La sede dei vigili del Fuoco è stata la prima ad essere visitata, con l’accoglienza del comandante provinciale Pietro Vincenzo Raschillà che ha illustrato i servizi svolti per la popolazione. Il gruppo si è poi spostato nella sede della Vab Follonica, accolto dai tanti volontari. Lì ha visitato la sede con i magazzini che conservano le tende riscaldate, i container e tutto il materiale per le missioni. Non è poi mancata una visita alla sede della Protezione civile locale. Il gruppo ha poi ricevuto un’accoglienza calorosa anche nella sede della Croce Rossa di Follonica. 

«Ringrazio la prefetta Berardino per essere venuta direttamente a Follonica per gli auguri – afferma il sindaco Andrea Benini – Apprezziamo moltissimo il gesto per nulla scontato, segno di un interessamento sincero verso il nostro territorio. I volontari e le volontarie di Follonica hanno ricevuto con piacere questa visita, voluta anche per il grande lavoro svolto da tutti e tutte in occasione dell’alluvione dello scorso 18 ottobre, che ha creato tantissimi problemi alla nostra città».

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati