Giovanni Palatucci, eroe per la pace. La cerimonia a Grosseto | MaremmaOggi Skip to content

Giovanni Palatucci, eroe per la pace. La cerimonia a Grosseto

Il commissario di pubblica sicurezza e Medaglia d’oro al valor civile è morto nel campo di concentramento di Dachau: deposta una corona di fiori all’albero a lui dedicato
Un momento della cerimonia

GROSSETO. Questa mattina, sabato 10 febbraio, la Questura di Grosseto, ha ricordato la figura del commissario di pubblica sicurezza e Medaglia d’oro al valor civile, Giovanni Palatucci, morto il 10 febbraio del 1945 nel campo di concentramento di Dachau.

Alla cerimonia tenuta dal vicario del questore Gianfranco Rapisarda, hanno preso parte le massime autorità civili militari e religiose locali, i dirigenti della Polizia di Stato, una rappresentanza di tutte le specialità della polizia ed il labaro dell’Associazione nazionale della polizia di Stato.

La cerimonia si è svolta con la deposizione di un omaggio floreale all’albero dedicato a Giovanni Palatucci, alla presenza di personale in alta uniforme, con un ricordo della figura del commissario Palatucci da parte del vicario del questore, che ne ha rievocato la figura e la storia, seguito da un momento di raccoglimento con il cappellano della Polizia di Stato.

 

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati