Furti a raffica nei locali sul lungomare | MaremmaOggi Skip to content

Furti a raffica nei locali sul lungomare

Un bar è stato visitato dai ladri due volte in quattro giorni. Coppia ricercata: la donna resta fuori a fare il palo, l’uomo scappa con il fondo cassa. Indagano i carabinieri
Cocaina in auto: la caserma dei carabinieri di Follonica
Una pattuglia dei carabinieri davanti alla caserma di Follonica

FOLLONICA. È stato un inizio dell’anno a perdere per due bar del lungomare follonichese visitati a più riprese da una coppia di ladri.

Il primo colpo è avvenuto in un bar intorno alla prima metà di gennaio mentre l’attività era chiusa per una settimana di ferie. Al rientro dei proprietari, intorno al 14, sembrava che tutto fosse a posto, così come lo avevano lasciato. 

Solo una cosa non riuscivano a spiegarsi e cioè chi, al momento della chiusura, aveva chiuso portando via il fondo cassa di 100 euro.

Due colpi nello stesso bar in pochi giorni

Dalle telecamere di videosorveglianza del locale, non risultava nulla di anomale. Lì per lì, quindi, i titolari hanno pensato di essersi confusi. Dopo quattro giorni però, la mattina, hanno trovato la cassa aperta e i soldi nuovamente scomparsi.

«La prima volta non avevano lasciato tracce del loro ingresso – spiega il proprietario – è vero che noi lasciamo la chiave nel cassetto del registratore di cassa, quindi non hanno dovuto forzarlo. Per quanto riguarda la porta, sono passati da quella della gelateria, che in inverno rimane chiusa, e l’hanno riaccostata dall’esterno quando sono usciti».

Nelle immagini della videosorveglianza si vedono infatti i due, una donna che resta fuori a fare da palo e un uomo che entra nel locale. Il proprietario, a quel punto, ha fatto cambiare la serratura e ha fatto mettere due cerniere da poter chiudere con dei lucchetti. Non passano che tre giorni e la coppia è nuovamente alla porta della gelateria: la aprono, ma quando giungono alle catene con i lucchetti non riescono ad andare oltre e desistono.

Il furto nel locale accanto

O meglio, cambiano obiettivo e si dirigono in un locale nelle vicinanze. Anche qui, stesso film: lei fuori a controllare che non arrivi nessuno, lui che entra dalla porta principale per rubare quello che c’era nel bar. Qui però trova il registratore chiuso e a questo punto spacca la cassa e si porta via i soldi.

Ovviamente i carabinieri della compagnia di Follonica stanno seguendo il caso. Grazie alle telecamere, pare che i militari siano già sulle tracce dei due che sarebbero già conosciuti dalle forze dell’ordine. 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati