Firenze spalanca le porte ai vini della Maremma | MaremmaOggi Skip to content

Firenze spalanca le porte ai vini della Maremma

Montecucco e Doc Maremma Toscana presentano le nuove annate a giornalisti e operatori del settore, all’anteprima regionale del prossimo febbraio
Un vigneto in Maremma
Un vigneto in Maremma

FIRENZE. Palazzo degli Affari si trasforma nel palcoscenico per le nuove annate dei vini maremmani e della regione. Quelli che raccontano una Toscana del vino diversa, che va ad arricchire la proposta vinicola del territorio. Il 17 febbraio, si terrà la degustazione dei vini delle Dop e Igp Maremma Toscana e Montecucco, per la provincia di Grosseto, insieme a Carmignano, Chianti Rufina, Colline Lucchesi, Cortona, Orcia, Suvereto e Val di Cornia, Terre di Casole, Terre di Pisa, Toscana, Valdarno di Sopra.

La Maremma nel bicchiere

Una compagine di realtà che racconta una Toscana enologica diversa, fatta di denominazioni che arricchiscono l’offerta vinicola, con punte di qualità alternative. E nella quale i vini maremmani entrano a pieno titolo.

Nella prima edizione sono state degustate oltre 330 etichette e l’attesa per il 2023 è di un numero altrettanto importante. Il programma, peraltro, dovrebbe proporre anche masterclass e percorsi tematici – con diversi focus – per facilitare l’assaggio.

«Il progetto è ambizioso e originale, perché unendoci vogliamo far emergere le innumerevoli diversità che ci caratterizzano, in tutto il loro valore. Questo, spiegando terroir e vitigni, tecniche di produzione rispettose e in armonia con l’ambiente, talvolta sartoriali, raccontando la natura e la sua biodiverstà, la storia e le tradizioni di una regione famosa in tutto il mondo che ha ancora tanto da proporre», spiega Francesco Mazzei alla guida dell’associazione L’Altra Toscana e presidente del Consorzio tutela vini della Maremma Toscana.

Saranno, infatti, protagonisti i territori più “nascosti”, dove la vite si coltiva da secoli e dove, accanto agli storici produttori locali, nomi blasonati dell’enologia italiana portano nei calici qualità e identità, incuriosendo sempre più gli appassionati e il mercato.

Come di consueto la settimana delle “Anteprime di Toscana” verrà inaugurata da PrimAnteprima, l’evento promosso dalla Regione insieme alla Camera di commercio di Firenze, organizzato da PromoFirenze e Fondazione Sistema Toscana.

PrimAnteprima 2023 è in programma la mattina di sabato 11 febbraio al  cinema La Compagnia di Firenze.

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected