Brucia negozio in piazza Dante. Travi a rischio, locali inagibili Skip to content

Brucia negozio in piazza Dante. Travi a rischio, locali inagibili

Fiamme sotto ai portici, brucia la cappelleria Cinali. Il titolare: «Avevo acceso una stufetta, in un attimo ha preso fuoco tutto»
Fiamme sotto ai portici, i vigili del fuoco sul posto
Fiamme sotto ai portici, i vigili del fuoco sul posto

GROSSETO. Fiamme sotto ai portici. Un violento incendio ha distrutto un negozio in piazza Dante. Le fiamme sono scoppiate intorno alle 11,30 nella cappelleria Cinali, di Franco Francioli. In un attimo hanno avvolto tutto il negozio. Paura anche per l’appartamento al piano di sopra, per fortuna vuoto.

Nell’appartamento ci sono alcuni studi commerciali. I titolari sono andati sul posto.

«Avevo acceso una stufetta per scaldarmi – racconta Franco Francioli – quando ha preso fuoco accanto della carta, poi il tavolo. In un attimo le fiamme erano alte un metro e ho chiamato i vigili del fuoco».

Sul posto oltre ai vigili del fuoco, ambulanze e carabinieri.

Fra l’altro un vigile urbano, appena arrivato, è riuscito a mettere in salvo il gattino rosso dei titolari della vicina libreria Palomar che era dentro e non riusciva ad uscire.

Franco Francioli, titolare del negozio Cinali cappelli
Franco Francioli, titolare del negozio Cinali cappelli

IL VIDEO – LA TESTIMONIANZA

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da MaremmaOggi (@maremmaoggi)

 

IL VIDEO – LA NUVOLA DI FUMO E L’ARRIVO DEI POMPIERI

Travi compromesse, locali inagibili

I vigili del fuoco hanno continuato il lavoro anche nel pomeriggio, togliendo tutte le parti bruciate dal negozio di cappelli. Verifiche sono in corso sulle travi del soffitto, attaccate seriamente dal fuoco.

Con tutta probabilità serviranno dei puntelli. E i locali saranno dichiarati inagibili, fino ai lavori di ripristino. Sul posto anche un tecnico del Comune di Grosseto.

I vigili del fuoco nel negozio dopo l'incendio
I vigili del fuoco nel negozio dopo l’incendio

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected