Falsi green pass, via al processo per medici, infermieri e parenti | MaremmaOggi Skip to content

Falsi green pass, via al processo per medici, infermieri e parenti

In 13 sono stati rinviati a giudizio: tre hanno scelto di patteggiare, sei saranno giudicati con il rito abbreviato, gli altri andranno in dibattimento: le false certificazioni sarebbero state rilasciate per ottenere il green pass rafforzato
Ospedale di Castel del Piano, il pronto soccorso
Il pronto soccorso dell’ospedale di Castel del Piano

CASTEL DEL PIANO. Hanno formalizzato la scelta del rito al quale si sottoporranno in tribunale. Per rispondere davanti ai giudici delle accuse di aver confezionato false certificazioni per ottenere il green pass rafforzato.

In tre hanno chiesto alla giudice per le indagini preliminari Cecilia Balsamo di patteggiare, sei saranno giudicati con il rito abbreviato, quattro invece hanno scelto di andare a dibattimento. 

Risale a marzo del 2022 la bufera giudiziaria che ha travolto il pronto soccorso dell’ospedale di Castel del Piano: la direttrice, insieme ad altri quattro medici e a tre infermieri, avrebbero messo a verbale che alcuni pazienti, tra i quali i loro familiari finiti nei guai anche loro, erano stati sottoposti al tampone dopo aver fatto il triage al pronto soccorso, risultando positivi

Mai eseguiti tamponi né visite

Nonostante le certificazioni rilasciate, le persone che ne avevano beneficiato, non erano positive al Covid. Positività accertata, che era servita anche per redigere i certificati Inail di infortuni sul lavoro o di malattia. 

Chi però, una volta finita la quarantena, aveva ottenuto il green pass rafforzato, lo aveva fatto attestando falsamente non la guarigione, ma anche lo stesso contagio. 

A far partire le indagini era stata la segnalazione da parte dell’ospedale su presunte irregolarità nella raccolta e nella gestione dei tamponi da parte di un medico del pronto soccorso di Castel del Piano. 

L’Asl, che aveva avviato subito un’indagine interna, quando i carabinieri si presentarono all’ospedale per le perquisizioni, si è costituita parte civile

LEGGI ANCHE:

Falsi green pass, sospesi due medici: ecco chi sono

Falsi green pass, indagini partite da una segnalazione interna

 

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati