Entra in casa di un'anziana e la rapina: arrestato | MaremmaOggi Skip to content

Entra in casa di un’anziana e la rapina: arrestato

La donna è stata portata all’ospedale: il bandito è entrato nell’abitazione a volto coperto. Parlava con l’accento dell’est per confondere la donna. I carabinieri hanno recuperato la refurtiva
Una pattuglia dei carabinieri a Orbetello
Una pattuglia dei carabinieri

MAGLIANO IN TOSCANA.È stata una notte di terrore quella tra giovedì 7 e venerdì 8 luglio per un’anziana che vive a Magliano in Toscana.  La donna si è infatti ritrovata con un rapinatore in casa. Un uomo che ha finto di parlare con l’accento dell’est per spaventarla e portarle via oro, gioielli e un telefono cellulare. C’era anche riuscito, ma la sua fuga è durata poco: l’uomo è finito in manette e ora è nel carcere di via Saffi. 

L’allarme al comandante della stazione

L’anziana si è ritrovata faccia a faccia con il suo rapinator che le ha intimato di consegnarle tutto quello che aveva in casa. Quando l’uomo si è presentato nell’abitazione, aveva il volto coperto e parlava con accento dell’est. La donna gli ha dato quello che aveva: qualche oggetto in oro e un telefono cellulare. Ma appena il malvivente se n’è andato, l’anziana ha chiamato subito il comandante della stazione dei carabinieri di Magliano in Toscana, che si è messo subito al lavoro insieme ai colleghi del nucleo operativo di Orbetello

In poche ore il malvivente, un italiano, è stato preso e arrestato: ora è rinchiuso nel carcere di Grosseto con l’accusa di rapina. Tutto l’oro e il cellulare che era stato rubato è stato restituito all’anziana che durante la notte è stata accompagnata all’ospedale di Grosseto per accertamenti

 

 

 

Autore

  • Francesca Gori

    Redattrice di MaremmaOggi. Da bambina avevo un sogno, quello di soddisfare la mia curiosità. E l'ho realizzato facendo questo lavoro, quello della cronista, sulle pagine di MaremmaOggi Maremma Oggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik