È il fiorentino Malotti il nuovo tecnico del Grifone | MaremmaOggi Skip to content

È il fiorentino Malotti il nuovo tecnico del Grifone

Sanguigno e di grande carisma, è l’artefice della scalata dell’Aquila Montevarchi dalla penultima posizione in classifica fino alla serie C
Roberto Malotti

GROSSETO. L’annuncio è arrivato dopo il pareggio contro il Cenaia, domenica 4 febbraio: sarà il fiorentino Roberto Malotti ad allenare il Grifone. Il nuovo mister, navigato professionista con specializzazione in imprese sportive, è stato l’artefice della scalata dell’Aquila Montevarchi, ereditata in penultima posizione nella stagione 2019-2020, condotta ai playoff non disputati per via della pandemia da Covid-19 e guidata alla vittoria nel campionato di Serie D della stagione successiva, fino ad una salvezza in carrozza in Serie C nel campionato 2021-2022, concluso al dodicesimo posto.

Un allenatore che lascia il segno

Tra i suoi capolavori anche due campionati di vertice in Serie D con il San Donato Tavarnelle, trascinato in finale di Coppa Italia Nazionale nell’annata 2017-2018, ed una portentosa rimonta al timone della Sangiovannese, elevata dalla zona pericolo fino alla settima piazza del girone E di Serie D.
L’allenatore di Firenze, noto per il suo leggendario carisma ed il suo temperamento sanguigno, ha lasciato il segno anche a Prato in serie C, oltreché alla Sestese, condotta a diverse miracolose salvezze nel campionato di serie D.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati