Arriva il credito per le aziende colpite dalla crisi | MaremmaOggi Skip to content

Arriva il credito per le aziende colpite dalla crisi

L’ufficio credito di Confartigianato Imprese Grosseto è a disposizione delle aziende per l’assistenza nella presentazione delle domande
GROSSETO. Dal 30 agosto 2022 sarà possibile presentare le domande per accedere al credito di garanzia.
Per accedere al credito, le imprese devono dichiarare di avere esigenze di liquidità connesse all’attuale guerra in Ucraina, relative quindi al quadro temporaneo di crisi (Temporary Crisis Framework).
Il rincaro dei prezzi di materie prime e fattori di produzione o l’incremento delle spese energetiche, ad esempio, possono essere fattori connessi al conflitto.
 
Le operazioni finanziarie devono inoltre rispettare alcuni limiti:
  • una durata massima di 8 anni,
  • un importo non superiore al 15% dell’importo medio dei ricavi delle vendite e delle prestazioni degli ultimi tre esercizi conclusi o, alternativamente, al 50% dei costi sostenuti per l’energia nei dodici mesi precedenti alla sottoscrizione della richiesta di agevolazione.
Per tutte queste tipologie di operazioni sono confermate le percentuali di copertura previste dalla Legge di Bilancio 2022 (80% per investimento e per operazioni con finalità diversa dall’investimento riferite ad imprese rientranti nelle fasce 3, 4 e 5 del modello di valutazione del Fondo; 60% per le operazioni con finalità diversa dall’investimento riferite ad imprese rientranti nelle fasce 1 e 2 del medesimo modello di valutazione).
L’ufficio credito di Confartigianato Imprese Grosseto è a disposizione delle aziende per l’assistenza nella presentazione delle domande.
 
 

Più possibilità di accesso alla garanzia e alle altre agevolazioni pubbliche

Al plafond di 200mila euro previsto dal Regime de minimis per la maggior parte dei settori, infatti, con le domande presentate sul Temporary Crisis Framework si aggiunge un ulteriore plafond di 500mila euro (75mila euro per le imprese della pesca e dell’acquacoltura e 62mila euro per le imprese dell’agricoltura).
Aumenta anche la copertura della garanzia a favore dei finanziamenti per la realizzazione di obiettivi su efficientamento energetico, diversificazione della produzione o del consumo energetico.
Per questa tipologia di operazioni è inoltre prevista la gratuità dell’intervento del Fondo a favore delle imprese che operano nei settori particolarmente colpiti dall’attuale emergenza bellica.
Le misure a valere sul “Temporay Crisis Framework” saranno in vigore fino al 31 dicembre 2022.
 

Contatti

Per informazioni è possibile contattare Confartigianato Imprese Grosseto all’ufficio credito componendo il numero 0564419628 o scrivendo all’email ufficiocredito@artigianigr.it.
Via Telegram: t.me/artigianigr
Via Instagram: @confartigianatogr

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected