Covid, tornano a salire contagi e ricoveri | MaremmaOggi Skip to content

Covid, tornano a salire contagi e ricoveri

53 i letti occupati oggi in malattie infettive, 534 i contagi di ieri e il tasso di positività in salita dal 15,6 al 21.5 per cento. La preoccupazione del sindaco di Sorano per il numero reale di positivi
Un reparto di terapia intensiva covid
Infermieri al lavoro su un paziente covid

GROSSETO. Sono tornati a salire i contagi da Covid nella giornata di ieri, 15 gennaio, cui si riferisce il report della Asl. E aumenta anche il tasso di positività: i nuovi casi sono 534 (venerdì erano 486) e i tamponi 2.475 contro i 3.117 del giorno prima, con la percentuale di test positivi sul totale, che passa dal 15.6 al 21,5 per cento.

Oggi nuovo balzo in avanti anche dei ricoveri che, nelle prime ore del pomeriggio, in malattie infettive, sono saliti a 53 sui 58 letti disponibili.

Ieri erano arrivati a 56, poi scesi a 50 nel pomeriggio, fino a 46 alla mezzanotte, mentre in terapia intensiva sono fermi a 8 sui 12 disponibili, tutti non vaccinati e tutti intubati, con un’età media intorno ai 60 anni.

Confermando il trend che va avanti negli ultimi tre mesi, il virus si diffonde maggiormente da 0 a 54 anni, ma questa volta ad essere più colpiti sono gli under18, con 146 casi, mentre tra 19 e 34 sono 105, da 35 a 49 sono 118 e nella fascia 50-64 sono 101

I guariti salgono a 712, mentre i positivi in carico all’Asl passano da 3.832 a 3.843 e i contatti stretti in quarantena sono 1.219.

Il calo di ieri, 15 gennaio, dunque, non ha avuto continuità, ma i numeri di oggi, in calo a livello nazionale e regionale (sono 10.287 i contagi in Toscana aggiornati alle 12).

I contagi comune per comune

Nel territorio provinciale, i nuovi casi sono

  • 274 a Grosseto
  • 51 a Follonica
  • 25 a Monte Argentario
  • 22 a Orbetello
  • 16 a Roccastrada e Gavorrano
  • 14 a Manciano
  • 12 a Massa Marittima e a Sorano
  • 11 a Scansano
  • 10 a Castel del Piano e Arcidosso
  • 9 a Cinigiano
  • 8 a Capalbio
  • 7 a Castiglione della Pescaia, Magliano in Toscana e Roccalbegna
  • 6 a Campagnatico e Pitigliano
  • 4 a Civitella Paganico e Cinigiano
  • 3 a Castell’Azzara, Santa Fiora e Scarlino
  • 1 Montieri, Monterotondo Marittimo e Seggiano

Vanni: «Difendiamoci con le armi che abbiamo, vaccini in testa»

E sulla disomogeneità nella comunicazione dei casi, nella tarda serata di ieri è intervenuto il sindaco di Sorano Pierandrea Vanni, preoccupato per il numero di positivi nel suo comune, che potrebbe essere molto più alto di quello ufficiale.

«Oggi, 15 gennaio, la Asl dice che ci sono 7 nuovi casi, ieri 8. Mettendo insieme i bollettini della stessa Asl e quelli ancora non aggiornati e imprecisi del Sistema informativo regionale, si arriva nel nostro comune a 43 casi, cifra ufficiale ma sicuramente non veritiera. Fra questi casi dichiarati positivi, per esempio, c’è una persona che è negativa da una settimana. Al tempo stesso figura positivo il componente di una famiglia nella quale i positivi sono 4.

Non credo giusto fare stime, ma sono convinto che i positivi in questo momento sono molto di più di 43. Fortunatamente non risultano casi gravi, ma sono tutti trattabili a casa. La curva è ancora in salita. Difendiamoci con le armi che abbiamo, vaccini in testa», è l’appello del sindaco.

 

Autori

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli
  • Lina Senserini

    Redattrice di MaremmaOggi. Laurea in Lettere moderne, giornalista dal 1995. Dopo 20 anni di ufficio stampa e altre esperienze nel campo dell’informazione, sono tornata alle "origini" prima sulla carta stampata, poi sulle pagine di MaremmaOggi. Maremma Oggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik