Colpo nell'Atelier, via con i vestiti da sposa | MaremmaOggi Skip to content

Colpo nell’Atelier, via con i vestiti da sposa

Svaligiato il negozio AnnaLisa Atelier: i ladri hanno spaccato la porta a vetri e hanno portato via una ventina di abiti. Ladri scatenati nella zona, rubano anche nel negozio di money transfer
Lo stand del negozio dov’è avvenuto il furto

GROSSETO. Di solito, a restare incantate davanti alla vetrina di AnnaLisa Atelier, sognando di indossare uno degli abiti in esposizione, sono le future spose. O le donne che, anche senza voler pronunciare il fatidico sì, si emozionano di fronte a tulle, pizzi e strascichi. 

Invece, nella notte tra mercoledì 13 e giovedì 14 dicembre, a entrare nel negozio sono stati i ladri. Che hanno portato via una ventina di abiti, da sposa e da sposo, che Anna e Lisa, le due sorelle titolari del negozio, avevano appena sistemato su uno stendino. 

Abiti che erano appena arrivati nell’atelier di viale Sonnino. Il danno, nemmeno a calcolarlo al centesimo, è ingente. E non solo per il valore dei vestiti, ma anche per la spaccata subita dalle due negozianti. 

Spaccano la porta a vetri e scappano con gli abiti da sposa

È stata Anna, giovedì 14 dicembre, ad accorgersi di quello che era successo durante la notte. Quando è arrivata al negozio, ha trovato la porta aperta: la serratura era stata forzata, divelta, il vetro invece era stato spaccato. 

«È un vetro anti sfondamento – spiega Lisa – per romperlo devono averci sbattuto con qualcosa anche per lungo tempo». Entrati nel negozio, i ladri si sono diretti alla cassa, dove speravano di trovare qualcosa. Speranza vana, perché le due donne, a chiusura, non lasciano soldi nell’atelier. 

E così si sono diretti verso lo stendino dove c’erano una ventina di abiti da sposa e da sposo appena arrivati. «Erano quelli che dovevamo mettere a posto questa mattina. Invece abbiamo trovato tutto a soqquadro e la vetrina sfondata. Il danno è davvero grosso». 

Giovedì mattina Anna ha chiesto subito l’intervento della polizia: la volante è arrivata al negozio e ha fatto i rilievi. «Ora andremo a sporgere denuncia – dicono le due sorelle – ma lavorare così, per noi, diventa davvero difficile». 

Ladri scatenati nella notte

Non sarebbe stato il solo negozio, quello di AnnaLisa Atelier, visitato dai ladri durante la notte: un furto sarebbe stato commesso anche nel negozio di money transfert in via Matteotti, a due passi da quello di abiti da sposa. 

La polizia ha acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona: chi ha agito, non ha avuto paura nemmeno di sfondare il vetro del negozio per entrare dentro all’Atelier. «Furti non ne avevamo mai subiti – dicono le due donne – una volta ci eravamo trovate con un’auto dentro la vetrina, dopo una sbandata sulla curva. Ma i ladri non ci avevano mai fatto visita: ci possiamo solo augurare che questa sia stata la prima e l’unica volta». 

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati