C'è "Dilettando", la corrida delle corride | MaremmaOggi Skip to content

C’è “Dilettando”, la corrida delle corride

La trasmissione dedicata al dilettantismo torna in Maremma e quest’anno porta con sé due novità. Ecco tutte le date e il programma
A sinistra i presenti alla presentazione di dilettando. A destra la locandina
A sinistra i presenti alla presentazione di dilettando. A destra la locandina

GROSSETO. Anche quest’anno torna in tutta la provincia di Grosseto Dilettando, il talent-show arrivato a ben 21 edizioni realizzato in collaborazione con l’Avis. Questo perché lo spettacolo è un potente mezzo di comunicazione e potrebbe aiutare nel trovare nuovi donatori di sangue e plasma, che con l’arrivo della bella stagione diminuiscono

Infatti all’interno di ogni puntata, che cominciano il 6 luglio, è possibile trovare uno spazio dedicato ad Avis. Luoghi dove si racconteranno testimonianze e ci saranno le premiazioni per i donatori che si sono distinti per meriti. La trasmissione dedicata al dilettantismo artistico porterà sui palcoscenici delle piazze ben settanta “dilettandi”, ossia dilettanti che si dilettano. Le puntate sono 9 e sono suddivise in sette tappe, una semifinale e una finalissima.

Per chiunque voglia provare l’ebbrezza del palco e apparire in Tv basta contattare il 348 3536655.

La novità e il ripescaggio

Da quest’anno ci sarà il trofeo in bronzo realizzato nel 1985 dall’artista Lucio Parigi e donato dall’Avis di Grosseto, che sarà rimesso in palio nell’edizione successiva e il nome del vincitore sarà apposto sulla base della scultura. In modo che ogni anno si arricchisca sempre più di prestigio. 

In ogni puntata saranno assegnati 4 premi: ai primi tre classificati e all’esibizione giudicata più simpatica con il premio Simpatia.

La finalissima prevede riconoscimenti anche per il secondo e il terzo classificato, il premio speciale Miller Italia, quello intitolato a Dino Seccarecci messo in palio dall’Associazione La Farfalla per i giovani emergenti. Inoltre Luigi Cirianni, produttore e dirigente di Glory Street Solution, mette in palio un pacchetto per la produzione e la promozione di un loro brano.

Per le esibizioni che non hanno ottenuto premi esiste la possibilità del ripescaggio grazie al contest de il Giunco. Compilando un form si darà la possibilità alle prime tre esibizioni che hanno ottenuto complessivamente il maggior numero di voti di rimettersi in gioco.

Grazie alla attenta regia e allo staff dei cameraman, tutte le puntate saranno trasmesse su Toscana Tv, canale 11, a partire dal 16 luglio tutti i martedì alle 21.30 e il mercoledì in seconda serata dalle 23.45. Lo spettacolo andrà in onda anche su Siena Tv il sabato alle 21 e la domenica alle 14. Dilettando 2024 è trasmesso anche dalle emittenti regionali TvaCampania e TeleMarche e nei canali in streaming, Teatro Tv e Rtvweb.

Ecco tutte le date:

  • Il 6 luglio Dilettando comincia a Capalbio, grazie all’Avis comunale di Capalbio, con il patrocino e contributo dell’amministrazione comunale. Il palco è allestito sul sagrato della chiesa di Borgo Carige, grazie alla collaborazione del parroco don Marcello Serio. L’ospite della puntata sarà Max Gentilesca, che in molti hanno ribattezzato come il clone vocale di Barry White;
  • il 13 luglio l’evento si sposta a Principina a Mare, al Campeggio Principina il palco è all’interno della struttura diretta da Laila Sabadini e immersa in una delle pinete più belle del mondo. Il primo premio di questa puntata sarà dedicato ad Alessandra Paciarotti, una amica e sostenitrice di Dilettando scomparsa a inizio anno;
  • 18 luglio Dilettando si sposta a Pistoia ed è la prima volta che l’evento raggiunge un territorio così distante dal cuore della Maremma;
  • mentre il 1 agosto il palco è a Gavorrano, nella piazza vicino al Comune troverete il palco. Organizzata dall’Avis di Gavorrano-Scarlino con il patrocinio e il contributo della amministrazione comunale;
  • il 7 agosto Massa Marittima è la protagonista del talent show. Fra i suoi concorrenti se ne distingue uno, Rosi Porcu. Anche qui grazie all’Avis di Massa Marittima e al patrocino del Comune e della Società dei Terzieri. Il palco è il sagrato del duomo di San Cerbone;
  • il 16 agosto per la prima volta le telecamere raggiungeranno il Puntone in piazza Dani, dov’è montato il palco per consentire le performance degli artisti “dilettandi”. Anche qui si rinnova la cooperazione fra Avis comunale Gavorrano-Scarlino e l’amministrazione comunale;
  • mentre il 20 agosto Dilettando arriva sul Monte Amiata a Castel del Piano, grazie alla sua pro loco, al il patrocinio dell’amministrazione comunale e la collaborazione della sezione di Avis comunale Castel del Piano. Al vincitore sarà consegnato il premio Mario Monaci, figura di spicco delle comunità amiatina;
  • il 29 agosto la semifinale arriva per la prima volta a Magliano in Toscana. Nella piazza della Repubblica, davanti alla chiesa di San Giovanni Battista, è allestito il palco della semifinale. Dove parteciperanno i “dillettandi” che si sono qualificati al terzo posto, i premi simpatia e il secondo e al terzo classificato del contest de Il Giunco. I primi tre la terna dei più votati accederà alla finalissima;
  • Infine il 7 settembre la finalissima è al Teatro Moderno. La serata finale permetterà di consegnare al vincitore il trofeo intitolato a Natalino Galgani, figura di spicco del panorama culturale e gestore di diversi locali, icone in cui molti giovani di ieri hanno trascorso i momenti di divertimento.

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik