Capitale cultura, delusione, ma anche punto di partenza | MaremmaOggi Skip to content

Capitale cultura, delusione, ma anche punto di partenza

L’assessore Agresti: «Quello che porteremo con noi è la nascita del nostro piano strategico della cultura che ha già tutte le carte in regola e le risorse per andare avanti»
Luca Agresti e Antonfrancesco Vivarelli Colonna
Luca Agresti e Antonfrancesco Vivarelli Colonna

GROSSETO. La delusione c’è, ed è tanta. Ma che avrebbe vinto Pesaro si vociferava da tempo. E così è andata.

Ma per Grosseto resta il traguardo di essere entrata fra le 10 finaliste. 

Il sindaco: «Grosseto sarà sulla bocca di tutti»

«Portare alla luce e far conoscere a tutta Italia le infinite bellezze che la Maremma ha da proporre è già per noi una grande vittoria che si aggiunge a quella di aver riunito in un obiettivo comune tutto il territorio – afferma il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna -. Siamo estremamente fieri di quanto fatto fino ad oggi: essere arrivate tra le prime 10 finaliste è già per noi un grande onore e continueremo a lavorare con il massimo impegno per valorizzare a pieno le espressioni artistiche e il patrimonio storico culturale della Maremma. Abbiamo caratteristiche uniche in tutto il mondo e siamo certi che il nome di Grosseto sarà sulla bocca di tutti».

«L’esperienza di Capitale della cultura, nonostante non si sia conclusa per noi nel migliore dei modi, è stata sicuramente un’occasione di crescita importante – continua l’assessore alla cultura, Luca Agresti -. Quello che porteremo con noi è la nascita del nostro piano strategico della cultura che ha già tutte le carte in regola e le risorse per andare avanti. Essere al ministero della Cultura, oltre ad essere un grande onore, ci ha fatto conoscere i rappresentanti delle altre città finaliste, con le quali potrebbero nascere della collaborazioni interessanti. Quello che abbiamo scoperto grazie a questo percorso è proprio questo: la cultura unisce per davvero».

«Quello che c’è dietro alla candidatura di Grosseto è l’impegno e la dedizione di un team di professionisti che hanno lavorato incessantemente giorno dopo giorno per oltre un anno – concludono sindaco e assessore -. Per questo ringraziamo dal profondo del cuore tutti coloro che hanno messo anima e cuore in questo sogno: tutta la giunta, il segretario generale Luca Canessa, Anna Bonelli funzionaria del settore cultura, Alessandro Corina direttore artistico della candidatura e Promo PA».

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik