Il FolGav ospita il Foligno nel rinnovato Malservisi | MaremmaOggi Skip to content

Il FolGav ospita il Foligno nel rinnovato Malservisi

Rifatto il manto dello stadio, la squadra di Bonura punta a confermarsi dopo il successo di San Giovanni Valdarno
Il manto erboso del Malservisi-Matteini rimesso a nuovo
Il manto erboso del Malservisi-Matteini rimesso a nuovo

GAVORRANO. Per la quarta giornata del campionato di serie D il FolGav torna a giocare al Malservisi-Matteini con il Foligno (domenica 10, fischio d’inizio alle 15), con il terreno appena riseminato e tornato ad essere rigoglioso come in passato, dopo i quasi quattro mesi di assenza di piogge che ne avevano pregiudicato il manto.

I minerari di mister Marco Bonura ritrovata la vittoria domenica scorsa contro la Sangiovannese (2-0) non vogliono certo fermarsi: «Spero che la prestazione a San Giovanni Valdarno sia un nuovo inizio – ha detto il presidente dei biancorossoblù Paolo Balloni, nel presentare la sfida agli umbri – dobbiamo dare continuità al nostro campionato per rimanere nei piani alti».

Nel Foligno da temere l’ex Fabrizio Peluso e un complesso che non è partito nel migliore dei modi: dopo due sconfitte è arrivato il pari domenica scorsa in casa, 2-2, contro il Cascina.

Nell’Usfg Bonura potrebbe affidarsi agli undici dello scorso turno, anche se in previsione della sfida poi di mercoledì con la Pianese, sempre al Malservisi-Matteini per la coppa Italia, potrebbero esserci delle rotazioni.

Arbitra Matteo Mori di La Spezia, assistenti Giampaolo Jorgji di Albano Laziale e Davide Messina di Cassino.

La classifica del girone E

  1. Arezzo, Montespaccato e Pianese 7,
  2. San Donato Tavarnelle*, FollonicaGavorrano e Scandicci 6,
  3. Rieti*, Poggibonsi, Sc Trestina Pro Livorno Sorgenti 4,
  4. Tiferno Lerchi e Cannara 3,
  5. Lornano Badesse e Cascina 2,
  6. Foligno, Sangiovannese, FlaminiaCivitacastellana e UniPomezia 1.

*gara da recuperare dopo la sospensione.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected