Cade nel laghetto e muore | MaremmaOggi Skip to content

Cade nel laghetto e muore

L’anziana si era allontanata da casa nel pomeriggio: l’hanno ritrovata i parenti dopo averla cercata per alcune ore. Inutili i tentativi di soccorsi
Un’ambulanza dell’emergenza di Manciano

MANCIANO. Nella tarda serata di oggi, lunedì 24 ottobre, una 90enne residente nel comune di Manciano in località Cavallini si è allontanata da casa.

La donna, originaria del sud Italia ma residente in Maremma oramai da anni, è stata ritrovata poche ore dopo dai familiari all’interno del laghetto vicino l’abitazione. Dove è tragicamente annegata.

A portarla a riva sono state le braccia del figlio.

I rilievi delle forze dell’ordine sono in corso. Tutto però lascerebbe pensare a un gesto premeditato. Sembrerebbe infatti che la 90enne abbia lasciato scritto un biglietto prima di gettarsi tra le acque del laghetto.

Inutili i soccorsi che sono intervenuti. Sul posto è accorsa l’ambulanza del servizio emergenza sanitaria della Misericordia di Manciano con automedica, i vigili del fuoco e i carabinieri. 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected