La grande boxe approda a Manciano | MaremmaOggi Skip to content

La grande boxe approda a Manciano

Sul ring del Campionato European Ubo dei pesi massimi saliranno Eduardo Giustini e Brandon Borg. Il ricavato sarà donato alla Misericordia
La presentazione del match

MANCIANO. È in programma domenica 11 dicembre alle 16.30, l’ultima riunione di quest’anno segnata sul taccuino della “dama bionda” del pugilato, nel caratteristico centro collinare di Manciano sul ring del Palasport di via Paride Pascucci.

Il memorial Umberto Cavini

 La manifestazione è allestita dalla promoter internazionale Rosanna Conti Cavini in collaborazione con la Società Pugilistica Grossetana “Umberto Cavini” del presidente Fabrizio Corsini e la compartecipazione dell’amministrazione comunale mancianese.

Il momento clou della riunione è rappresentato dal match per il titolo del Campionato European Ubo dei pesi massimi che vedrà impegnati sul ring mancianese il fiorentino, campione italiano, Eduardo Giustini (manager Monia Cavini) e il maltese Brandon Borg.

La riunione di Manciano, però, assume un valore particolare perché verrà disputata l’ottava edizione del “Memorial Umberto Cavini” che sarà articolato in otto match, a livello interregionale, tra giovani in rappresentanza della Toscana e della Campania. Nella compagine toscana saranno impegnati i ragazzi della “Pugilistica Grossetana Umberto Cavini” allenati da un tecnico di qualità come Simone Giorgetti, attuale campione del Mediterraneo Ibf.

Saliranno sul ring i giovani Gregorio Tambelli, Matteo Spaventi, Dylan Franzoso, Thomas Cambareri, Lorenzo Duranti, Tommaso Samà. La riunione sarà ripresa e trasmessa su Ms Channel Sky 814 e sui canali ufficiali social Fighters Life. L’evento sarà presentato dal ring announcer Valerio Lamanna. Ad aprire il pomeriggio pugilistico le ragazze dell’Happy Time di Manciano si esibiranno in una performance di Fit Kid.

Il ricavato sarà donato alla Misericordia

L’incasso dei biglietti sarà destinato alla Misericordia di Manciano. «Grazie allo scopo benefico dell’evento abbiamo voluto lanciare un segnale importante e sensibilizzare la popolazione a contribuire con un piccolo gesto per una buona causa – dice l’assessore al Turismo del Comune di Manciano Andrea Caccialuppi –  il servizio fondamentale che svolge la Misericordia è insostituibile e tutti noi dobbiamo impegnarci affinché la Confraternita e i suoi volontari continuino a lavorare per la propria gente. Invitiamo tutta la cittadinanza e le associazioni a partecipare per dare il proprio contributo».

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati