Benemerenze civiche a Banchi e Rosichini. Il consiglio vota | MaremmaOggi Skip to content

Benemerenze civiche a Banchi e Rosichini. Il consiglio vota

Su proposta del presidente del consiglio la città assegna le benemerenze civiche a Damiano Rosichini e Luca Banchi, due campioni dello sport
Damiano Rosichini e Luca Banchi
Damiano Rosichini e Luca Banchi

GROSSETO. La città di Grosseto abbraccia due suoi concittadini illustri, due campioni dello sport: Luca Banchi e Damiano Rosichini.

Giovedì 25 gennaio, nel corso del consiglio comunale, sarà votato il conferimento ai due della “benemerenza civica“. Dopo il voto, che immaginiamo essere positivo (serve il sì dei 2/3 dei consiglieri, ndr), sarà fissata la data della cerimonia di consegna.

Secondo il regolamento del Comune di Grosseto: «La civica benemerenza costituisce un riconoscimento onorifico che premia l’attività di cittadini o enti, associazioni ed istituzioni che, con opere concrete nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dell’industria, del lavoro, della scuola, dello sport, con iniziative di carattere sociale, assistenziale e filantropico, con atti di coraggio ed abnegazione civica, abbiano in qualsiasi modo giovato alla città di Grosseto, promuovendone ed esaltandone l’immagine ed il prestigio e/o abbiano concorso alla crescita del bene comune».

La proposta di benemerenza a Rosichini e Banchi è stata avanzata da Fausto Turbanti, presidente del consiglio comunale.

La proposta di conferimento del riconoscimento. secondo il regolamento, viene esaminata e valutata dalla conferenza dei capigruppo consiliari, che ne valuta la rispondenza ai criteri fissati dal  regolamento ed esprime un parere motivato non vincolante da inoltrare al consiglio comunale al quale compete l’approvazione definitiva.

Luca Banchi dopo la Lettonia vola con la Virtus Bologna

Luca Banchi, 59 anni, è uno dei tecnici di basket più quotati d’Italia e d’Europa. Grossetano doc, ha vinto anche due scudetti, uno con Siena (2012-2013, poi revocato per i problemi societari della Mens Sana, nel 2013 vinse anche la Coppa Italia, revocata pure questa) e uno con Milano, la stagione successiva (2013-2014).

Il 25 marzo 2021 diventa capo allenatore della nazionale della Lettonia, che in estate guida al suo miglior piazzamento di sempre con lo storico 5º posto al Campionato mondiale 2023. Viene inoltre premiato come miglior allenatore del torneo.

Adesso, mantenendo il ruolo di commissario tecnico della Lettonia, guida la Virtus Bologna. Che è seconda in Eurolega, un risultato fantastico, e fa un po’ più fatica in campionato.

«Sto vivendo una stagione fantastica con Bologna – ci ha detto – e se il consiglio voterà in modo favorevole, pur con tantissimi impegni e gare ravvicinate, tornerò volentieri nella mia Grosseto per ricevere questo riconoscimento prestigioso»

Damiano Rosichini, campione di beach tennis. E sta tornando in forma

Damiano Rosichini, 20 anni, è un campione di beach tennis. Con la racchetta sulla sabbia ha vinto gli Europei e i Mondiali. Un brutto incidente in auto, nel giugno 2022, lo ha costretto ad abbandonare le competizioni, almeno per il momento.

Ma con tenacia e forza si sta rimettendo in forma, un passetto alla volta: «Sto molto meglio e ho ripreso a studiare – ci ha detto -, al momento questa è la priorità. Ma questo riconoscimento mi riempie di orgoglio».

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati