Baseball, scatta la quarta fase della Coppa Italia | MaremmaOggi Skip to content

Baseball, scatta la quarta fase della Coppa Italia

Impegni per il Bbc contro l’Hort @Godo e il Bsc a Modena. Ultime partite per Sgnaolin e Oberto. Finale scudetto fra San Marino e Parma. In serie B i Boars giocano il ritorno a Foggia
Una partita fra Bbc Grosseto e San Marino, foto Fiorini
Una partita fra Bbc Grosseto e San Marino

GROSSETO. Con l’incognita meteo, riparte la Coppa Italia per le due formazioni maremmane: il Bbc Grosseto Spirulina Becagli allo stadio Roberto Jannella, sfida l’Hort@ Godo in una serie al meglio delle tre partite, oggi alle 15,30 e alle 20, appunto pioggia permettendo, ed eventualmente domani alle 11; Il Big-Mat Bsc invece viaggia alla volta del “Due Torri” di Modena, per il concentramento delle vincitrici della terza fase.

Intanto il Parma che aveva eliminato il Bologna in semifinale, ha perso la prima sfida scudetto, 3-1 a San Marino per rifarsi contro i Titani in gara2 vincendo 13-4, serie sull’1-1.

Il Bbc Grosseto con Godo

 I biancorossi di Jairo Ramos si rituffano in Coppa Italia con qualche ambizione, visto che la vincente della competizione garantisce l’accesso alla Coppa Campioni 2023. La prima novità è che in casa Grosseto si rinuncerà al lanciatore cubano Jonathan Carbo: in coppa infatti si può schierare un solo straniero e il Bbc ha preferito schierare Jorge Barcelan, sia per il ruolo da interno che come battitore.

Shakir Albert è intanto rientrato a casa per motivi personali, mentre sarà assente anche il terza base Riccardo Gentili.

Alcuni giocatori sono da valutare, come Ambrosino e Herrera.

«Cercheremo di onorare la maglia – sottolinea il direttore sportivo Filippo Olivelli – e di andare il più avanti possibile in questa competizione, nonostante evidenti problemi fisici, ma anche per la stanchezza dovuta a una stagione giocata sempre ad altissimi livelli. I nostri ragazzi hanno stretto i denti per centrare un quarto posto straordinario e li ringrazio per quello che hanno fatto, giocando alla pari con tutte le avversarie. Sono convinto però che si comporteranno al massimo anche contro Godo». Gara1 come sempre è riservata ai lanciatori italiani: Federico Cozzolino per il Bbc e e Matteo Galeotti per il Godo.

I maremmani hanno conquistato cinque delle sei partite di poule scudetto contro l’Hort@ Godo (che ha fatto parte dello stesso girone di Fortitudo Bologna, Bbc Grosseto e Grizzlies Torino chiudendo all’ultimo posto) ma senza mai dominare, come dimostrano i finali di 8-7, 2-5, 5-2 e di 2-1, 4-2, 4-2 negli ultimi tre confronti del mese di luglio. Nel Godo di Stefano Naldoni non ci sarà l’under18 Cristian Laghi, volato in Canada con la nazionale per rifinire la preparazione al Mondiale di Bradenton e Sarasota (Florida, Stati Uniti), e punta molto sul trio di lanciatori formato da Eddy GarciaGabriele Piumatti e Matteo Galeotti sperando di ritrovare la squadra che ha chiuso la stagione con due successi su tre contro il Campidonico Torino.

Andrea Sgnaolin e Junior ObertoSgnaolin e Oberto al passo d’addio

Ultime gare della loro carriera per il capitano Andrea Sgnaolin e il lanciatore Junior Oberto, che hanno annunciato di chiudere con il baseball giocato a fine stagione. Entrambi hanno rappresentato un pezzo di storia per i biancorossi.

Il Bsc Grosseto va a Modena

GROSSETO. Trasferta in formazione rimaneggiata per il Big Mat Bsc Grosseto: a Modena, sede del concentramento con i padroni di casa del Comcor, Frama Crocetta e Cagliari, i biancorossi devono fare a meno del manager Stefano Cappuccini e senza Diego Luciani e Niccolò Funzione, tutti impegnati con la nazionale U18 in vista dei Mondiali in Florida.

Al “Due Torri” di Modena, il Bsc che si è sbarazzato in due incontri degli Athletics Bologna nello scorso turno, è chiamato a ripetersi. I ragazzi guidati per l’occasione da Alessandro Cappuccini sfidano per primi la Comcor Modena, nella semifinale in programma alle 20,30. Alle 15,30 si affronteranno Cagliari e Farma Crocetta Parma. Le due vincenti si sfideranno domani, domenica, alle 15,30 per stabilire che affronterà in semifinale una tra Spirulina Becagli Grosseto e Hort @Godo.

«Siamo in una fase di emergenza – dice l’allenatore Alessandro Cappuccini – Affronteremo una squadra attrezzata come il Modena senza alcuni elementi importanti. Ciò però non può essere una scusante o un motivo per non lottare, anzi deve essere la spinta necessaria per giocare un buon baseball e provare con coraggio a passare il turno». Il Big Mat Bsc Grosseto, come detto, se la vedrà con i canarini senza gli azzurri Diego Luciani, Niccolò Funzione e il manager Stefano Cappuccini e senza il capitano Niccolò Cinelli, infortunato. «Dobbiamo cercare – conclude il tecnico – di mantenere sempre alta la concentrazione ed aspettare di trovare il momento giusto per colpire gli avversari. Sono convinto, alla luce anche del buon stato di forma dei nostri ragazzi, che possiamo giocarci una chance».

Diaz del Bsc

La giornata di Coppa Italia

Entra nel vivo la Coppa Italia di Serie A che nel week-end di sabato 3 e domenica 4 settembre mette in palio quattro posti per la quinta fase, ovvero l’ultimo ostacolo per l’accesso alla Final Four contro San Marino e Parmaclima, attualmente in lotta per lo Scudetto.

Il biglietto da visita di questo week-end è davvero interessante e offre un fine settimana di baseball nelle piazze di Bologna, Grosseto, Modena, Verona e San Martino Buon Albergo.

Dopo aver dovuto salutare il sogno finale scudetto al termine di una avvincente serie contro il Parmaclima vinta dalla formazione di Gianguido Poma per quattro partite a tre, i felsinei puntano tutto sulla coccarda tricolore per guadagnare la qualificazione alla Coppa Campioni dopo aver già mancato lo scorso anno la qualificazione alla massima competizione europea per club. Senza Raul Rivero, uscito prematuramente dalla decisiva gara7 di semifinale play-off con un infortunio alla spalla, Daniele Frignani dovrà rivedere le strategie ma può contare su un nucleo che ha vinto 40 partite su 44 disputate in stagione regolare e su lanciatori di grande qualità.

I felsinei e i Grizzlies di Pier Paolo Illuminati si sono scontrati sei volte nel corso della Poule Scudetto con tutti i precedenti (6-1, 7-1, 4-0, 10-1, 13-4, 7-0) che sorridono a Dobboletta e compagni. Il Campidonico Torino, secondo nel girone A della prima fase alle spalle del Parmaclima e terzo nel girone B1 di poule Scudetto dietro proprio Bologna e Spirulina Becagli Grosseto, ha dato prova, specialmente nella seconda parte di campionato restando a lungo in corsa per la qualificazione alla semifinale, di poter essere avversario ostico per chiunque grazie ai lanci di José Rodriguez ed al pericoloso Jesus Carrera nel lineup. La serie tra Bologna e Torino si svilupperà in un doppio incontro sabato 3 settembre (ore 15.30 e 20.30) oltre all’eventuale gara3 prevista domenica 4 settembre (ore 15.30). Tutti gli incontri si terranno al “Gianni Falchi” di Bologna.

Nello stesso week-end spazio invece ai concentramenti di ModenaVerona e San Martino Buon Albergo dove a sfidarsi saranno le otto reduci dalla fase preliminare dello scorso fine settimana del 27 e 28 agosto.

Si comincia da Modena, nel concentramento A, dove alle 15.30 di sabato 3 settembre si sfideranno Cagliari Baseball (home team) e la Farma Crocetta priva di Tommaso Adorni (impegnato con Italia U18) con a seguire, alle 20.30, il confronto tra i padroni di casa del Comcor-Champion Modena ed il Big-Mat Bsc Grosseto che presta alla nazionale U18 gli atleti Niccolò Funzione e Diego Luciani oltre al manager Stefano Cappuccini, hitting coach dell’Italia di Francesco Aluffi.

Sia Cagliari e Crocetta che Modena e BSC Grosseto non si sono mai affrontate quest’anno in stagione regolare, ma entrambe hanno dato prova di ottime qualità andando molto vicini alla qualificazione alla seconda fase.

Le due vincitrici della partita riservata al lanciatore AFI si sfideranno, domenica 4 settembre alle ore 15.30, nella finale del concentramento, aperta anche a lanciatori non AFI. Nello stesso giorno, sui campi di Verona e San Martino Buon Albergo, andrà in scena il concentramento B che vede opposte Tecnovap Verona e Hotsand Macerata (domenica 4 settembre ore 15.30, a Verona) e Itas Mutua Bsc Rovigo e New Black Panthers Ronchi dei Legionari (domenica 4 settembre ore 15, a San Martino Buon Albergo) con le vincenti delle due sfide che si scontreranno al “Gavagnin” di Verona alle ore 20.30 per determinare l’altra qualificata alla quinta fase. L’Hotsand Macerata, dopo aver condotto una grande prima parte di stagione lottando a lungo con Spirulina Becagli Grosseto e Nettuno BC 1945 per la qualificazione alla poule Scudetto, ha conquistato il girone G1 di poule Salvezza confermando di avere un organico da non sottovalutare.

Gli scaligeri, dopo una prima parte di campionato complicata, hanno chiuso bene la seconda fase chiudendo alle spalle soltanto del Cagliari. Si conoscono alla perfezione invece Rovigo e New Black Panthers che si sono affrontate quest’anno in sei occasioni dividendosi la posta in palio. Nella prima fase, inserite nel girone B con Fortitudo Bologna e Collecchio Baseball, Rovigo e Ronchi dei Legionari hanno concluso entrambe con un record di 7-7.

Equilibrio anche nel girone di poule Salvezza dove il Rovigo ha concluso al primo posto con record di 15-5 mentre le pantere nere di Alberto Furlani si sono dovuti accontentare del secondo posto con un record di 13-6. Nella sfida secca mancheranno due lanciatori importanti: Giacomo Taschin per il Rovigo (in ritiro con la nazionale italiana U18) e Diego Gergolet (infortunato) per i New Black Panthers.

Crocetta e Cagliari sono qualificate per i ritiri di Academy Nettuno e Senago. Avanzano alla fase successiva Big Mat BSC Grosseto, Comcor Modena, Hotsand Macerata, Tecnovap Verona, New Black Panthers e Itas Mutua Bsc Rovigo.

Il calendario delle fasi successive

3-4 settembre (serie al meglio delle 3 partite): Spirulina Becagli Grosseto – Hort@ GodoCampidonico Torino – UnipolSai Bologna

3-4 settembre: 2 concentramenti da 4 squadre fra le vincenti delle serie del 27-28 agosto: Cagliari Baseball – Farma CrocettaComcor-Champion Modena – Big-Mat Bsc Grosseto (concentramento A); Tecnovap Verona – Hotsand MacerataItas Mutua BSC Rovigo – New Black Panthers Ronchi dei Legionari (concentramento B)

10-11 settembre (serie al meglio delle 3 partite): vincente Godo vs BBC Grosseto – vincente concentramento A e vincente Torino vs Bologna – vincente concentramento B

17-18 settembre: Final Four (semifinali sabato 17 e finale domenica 18)

In serie B i Boars giocano a Foggia

Marcello Verni, coach dei BricoOk Boars

Vincere gara3 e poi… I BricoOk Boars di Riccardo Ciolfi e Marcello verni, giocano a Foggia contro la Favea, il ritorno del primo turno di playoff in serie B, e serve un mezzo miracolo per ribaltare la serie. All’andata al Casa Mora, i cinghiali hanno dovuto alzare due volte bandiera bianca, al termine di gare al cardiopalma: 12-11 e 7-3 (11°) per i pugliesi, confermando che l’equilibrio è tanto e basta una giocata a far cambiare le cose. I Boars hanno affrontato la trasferta in treno. 

Coach Verni suona la carica

«Vinciamo la prima e poi vediamo come si mette – ha sentenziato il coach Marcello Verni alla vigilia – Se riusciremo a mettere sotto il Foggia, che rimane un’ottima squadra per la categoria, sono sicuro che potremo arrivare alla bella»

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected