Baseball, Bbc completa lo sweep. Pareggio per il Bsc | MaremmaOggi Skip to content

Baseball, Bbc completa lo sweep. Pareggio per il Bsc

In gara3 lo Spriluna Becagli stende ancora il Camec Collecchio per 6-1. Il Big Mat Bsc si vendica in gara2 per 10-9 contro l’Academy Nettuno
Un momento della partita fra Academy Nettuno e Bsc Grosseto

GROSSETO. Finisce con lo sweep, tripletta vincente, la serie dello Sprirulina Becagli contro il Camec Collecchio, dopo la vittoria del venerdì sera per 4-0, i biancorossi di Jairo Ramos si ripetono anche al sabato: 8-1 e 6-1, nella poule scudetto. Sgnaolin e compagni salgono al secondo posto in classifica superando il Torino. Nella poule salvezza invece il Big Mat dopo essersi arreso per 4-2, vince gara2 per 10-9 contro l’Academy Nettuno.

Gara3 Grosseto-Collecchio 6-1

COLLECCHIO: Monzon Hernandez 6 (1/3), Benetti 4 (1/3), Pasotto Bd (0/3), Calasso 5 (0/3), Gamberini 3 (2/3), Mantovani 8 (0/2), Daddi 9 (0/1, Coffrini 0/1, Melegari), Trolli 7 (0/2), Sorrentino 2 (0/2). Lanciatori: Maduro, Santana Payano.

BBC GROSSETO: Albert 8 (2/4), Chelli 7 (0/4), Herrera 6 (1/3), Loardi 9 (0/3), Sgnaolin 3 (0/2), Sarrocco Bd (0/1), Biscontri 2 (0/2), Vaglio 4 (1/2), Gentili 5 (0/3). Lanciatori: Gonzalez Valera, Noguera Rodriguez.

ARBITRI: Marco Taurelli, Fabrizio Fabrizi, Marco Meloni.

SUCCESSIONI PUNTI

COLLECCHIO                 000 001 0: 1 (4bv, 4e)

GROSSETO                    000 060 r: 6 (4bv, 0e)

PRESTAZIONE LANCIATORI

Gonzalez Valera             3.1rl, 1bv, 0p, 0pgl, 0bb, 4k

Noguera Rodriguez (V)   3.2rl, 3bv, 1p 1pgl, 0bb, 3k

Maduro (P)                    4rl, 3bv, 2p, 1pgl, 3bb, 4k

Santana Payano             3.2rl, 1bv, 4p, 0pgl, 3bb, 1k

Jairo Ramos Gizzi manager Bbc Grosseto

GROSSETO. Ill Bbc completa lo sweep contro il Collecchio, sotto i riflettori, al termine di una bella sfida di lanciatori. Fra Spirulina Becagli e Camec Collecchio lo 0-0 resiste fino al quinto inning nel quale i padroni di casa mettono a segno i 6 punti che sigillano la partita: il partente emiliano Maduro riempie le basi con singolo, errore e base ball, ed è sostituito da Santana, che esordisce con 4 ball a Loardi per l’1-0, seguito da un doppio gioco che però è il preludio di altri 2 errori difensivi i quali, insieme a 2 basi per ball e al singolo di Albert, scavano un solco incolmabile. Collecchio segna infatti il punto nella ripresa successiva, con 2 singoli a seguire di Monzon e Benetti su Noguera, sostituto di un ottimo Gonzalez, ma la rimonta si ferma qui e la partita termina 6-1.

Le partite del sabato notte

La UnipolSai fa tesoro del rischio corso in gara2 e travolge il Nettuno 17-2 iniziando il terzo impegno del weekend subito in modo deciso, con 3 punti sul tabellone nella prima ripresa, grazie alle valide di Paolini, al secondo lancio di Nuñez, e di Josephina, dopo il colpito di Bertossi che sull’azione arriva in terza; Martini tocca in diamante ed è il secondo fuori, mentre il compagno segna, il nuovo singolo di Alessandro Grimaudo (3 su 5 alla fine), che fa segnare anche il terza base olandese. Sono addirittura 9 i punti che i battitori di Frignani mettono a segno nel terzo attacco, grazie a 6 valide, 4 basi ball e 1 colpito, con l’ingresso di Taschini al posto di Nuñez che non cambia l’inerzia della gara. Il quarto inning vede Bologna volare sul 17-0, con il partente Murilo Gouvea che scende senza concedere valide, succeduto da Andretta e poi da Scafidi, sul quale i laziali ottengono le due segnature al settimo.

Inizio di gara favorevole per il Campidonico Torino nell’impegno serale del sabato contro i tricolori del San Marino, a causa di una partenza fredda di Di Raffaele, il quale concede in sequenza due basi ball e un colpito, riempiendo i sacchetti, e, dopo l’out di Peloro, fa camminare anche De Maria, per l’1-0. Il partente sammarinese è sostituito da Palumbo, subito chiamato in causa da Oldano, che ottiene un singolo e fa segnare Pascoli. Un K e l’eliminazione a casa base di Carrera limitano i danni per la formazione di Bindi. Recupero e sorpasso arrivano al terzo, aperto dal triplo di Pieternella, poi, dopo 2 strikeout e una base ball, il singolo di Celli per il 2-1, l’intenzionale ad Angulo e il nuovo singolo a sinistra di Luis Ustariz che vale 2 punti.
Gli ospiti volano via nella quarta ripresa, segnando 4 punti con un singolo di Pulzetti e contando soprattutto sui troppi ball lanciati dal monte torinese, che schiera prima Zingarelli, poi Pascoli.
I Titani allungano ancora al settimo, con 2 doppi di Pieternella e Pulzetti e la volata di sacrificio di Batista che fissano il finale 2-9.

Il Parmaclima segna per la prima volta nella seconda ripresa contro l’Hort@ Godo, con il singolo di Flisi che arriva dopo la base e il singolo concessi da Canellini a Sambucci e Rodriguez e il tentativo di bunt di Poma rimasto a portata del catcher Evangelista, che aveva eliminato in terza base il primo corridore.
I Campioni d’Europa arrotondano nel terzo inning, con i 4 ball incassati da Poma con le basi riempite da un errore, un singolo di Mineo e un’altra base per ball.
Lo 0-3 arriva al quinto, col solo-homer di Alex Sambucci su Focchi, ma, sull’ingresso di Capellano al posto del partente Habeck, arriva la reazione dei padroni di casa coi singoli di Giacomo Meriggi e Mattia Bucchi, che portano Godo al pareggio e all’ingresso di Diaz sul monte parmigiano.
La reazione di Parma è immediata e prentoria: Koutsoyanopulos suona la carica con un triplo, seguito dai singoli di Gonzalez e Sambucci e dal doppio di Monello e il sesto si chiude con gli ospiti avanti 9-3. Gli emiliani segnano ancora 3 volte al settimo, con doppio di Gonzalez e singolo di Rodriguez, mentre Diaz addomestica senza problemi le mazze gote per il definitivo 3-12.

I risultati del sabato

Gara2. UnipolSai Bologna-Nettuno 1945 6-1, Hort@ Godo-Parmaclima 2-13, Campidonico Torino-San Marino 2-24, Spirulina Becagli Grosseto-Camec Collecchio 8-1. Gara3 UnipolSai Bologna-Nettuno 1945 17-2, Hort@ Godo-Parmaclima 3-12, Campidonico Torino-San Marino 2-9, Spirulina Becagli Grosseto-Camec Collecchio 6-1.

Le classifiche

Gir. A1: San Marino .810 (17-4), Parmaclima .789 (15-4), Camec Collecchio e Nettuno 1945 .286 (6-14).
Gir. B1: UnipolSai Bologna .842 (16-3), Spirulina Becagli Gr .476 (10-11), Campidonico Torino .429 (9-12), Hort@Godo .143 (3-18) .

Ancora vittoriose San Marino, Parmaclima, UnipolSai e Spirulina Becagli Grosseto, che sale al secondo posto nel girone B1

Dopo un sabato sera senza sorprese, tutte le favorite della vigilia centrano la tripletta, con San Marino e Parmaclima che consolidano la fuga inarrestabile nel girone A1, così come la UnipolSai Bologna nel girone B1, nel quale la Spirulina Becagli Grosseto supera il Campidonico Torino e si colloca al secondo posto nella corsa play-off.

 

Pareggio per il Bsc a Nettuno

Il lanciatore Marco Artitzu del Bsc – foto di Carlo Marcoaldi

Gara2 Academy Nettuno-Bsc Grosseto 9-10

BSC GROSSETO: Funzione 5 (1/4), Piccini 3 (0/4), Leonora 8 (2/3), Scull 7 (0/3), Pasquini 9 (0/5), Ma.Pancellini 2 (1/3, Attriti 0/1), D.Luciani 4 (2/4), Piccinelli Bd (, Benelli 1/1, Tarantino 0/1, Galli 0/1), Tiberi 6 (0/3). Lanciatori: Flores, Mega, Marquez Coronado.

ACADEMY NETTUNO: Davenport 9 (0/3, Neri), Scerrato 2 (2/5), L.Barbona 6 (1/4), Bruno 7 (1/5), Annunziata Nino 3 (0/3, De Donno 0/2), Merejo Ramirez Bd (2/3, Zecchinelli), Colalucci 5 (2/3), Fra. Ludovisi 2 (0/1, Restante 1/2), A.Barbona 8 (1/3). Lanciatori: Smith, Tomei, Messina, Ricci.

ARBITRI: Ermanno De Vuono, Alessandro Manunta.

SUCCESISONE PUNTI

BSC GROSSETO             400 231 000: 10 (7bv, 1e)

ACADEMY NT                020 020 230:  9 (10bv, 4e)

PRESTAZIONE LANCIATORI

Flores (V)                       6rl, 7bv, 4p, 2pgl, 3bb, 10k

Mega                             0.0rl, 0bv, 0p, 0pgl, 0bb, 0k

Benelli                            1rl, 1bv, 2p, 2pgl, 2bb, 0k

Marquez Coronado          2rl, 2bv, 3p, 3pgl, 2bb, 2k

Smith (P)                       2rl, 4bv, 4p, 1pgl, 2bb, 1k

Tomei                             3rl, 2bv, 5p, 3pgl, 4bb, 3k

Messina                          2rl, 0bv, 1p, 1pgl, 1bb, 4k

Ricci                               2rl, 1bv, 0p, 0pgl, 1bb, 2k

NETTUNO. Il riscatto per il Big Mat Bsc Grosseto arriva al pomeriggio: i biancorossi devono però sudare per portare a casa il successo, 10-9, dopo il vantaggio che sembrava aver chiudo la gara a metà partita. Flores sul monte da sicurezza (6rl, 10k) e l’attacco maremmano segna subito 4 run al primo. Singolo di Funzione, base a Piccini e sull’errore sulla battuta di Leonora, eliminato in seconda Piccini, ci sono i corridori agli angoli. La volata di Scull vale l’1-0. Il nuovo errore su Pasquini permette a Mattia Pancellini, doppio a destra, di portare a casa i compagni, 3-0. Non è finita anche perché Diego Luciani batte valido per il 4-0 dello stesso Pancellini. L’Academy reagisce al secondo. Dopo due strike out a bruno e Annunziata Nino, Merejo Ramirez prende la base, Colallucci batte valido e anche Ludovisi cammina in prima con 4 ball. Il doppio di Alessandro Barbona vale due run, con la difesa che poi intrappola Ludovisi per il terzo out. Il Bsc segna poi con continuità. 2 punti al quarto: Funzione colpito e Leonora base, vanno a casa prima con la volata di Scull (Funzione), e poi su lancio pazzo (Leonora). 3 punti al quinto: base a Pancellini, il bunt di Luciani diventa un errore che fa segnare Pancellini. La valida di Benelli porta a punto anche Luciani.

Il Nettuno accorcia al cambio di campo: base a Barbona e dopo l’out al volo di Davenport, Scerrato batte valido con l’errore che porta a punto Barbona, e poi su lancio pazzo arriva a casa base anche Scerrato. Il Grosseto va ancora sul tabellone al sesto: Leonora prende la base, e poi fa il giro sull’errore su Pasquini, 10-4. L’Academy però prova a rientrare nel finale.  Due run al settimo: con uno fuori, base a Neri, e dopo la presa al volo su Scerrato, anche Barbona prende la base con 4 ball. Bruno piazza la valida da un punto, a segno Neri, con lo stesso Barbona che segna su lancio pazzo. Tre punti all’ottavo. Valida di Merejo Ramirez e base a Colalucci. Restante batte un doppio da un run di Zecchinelli (entrato come corridore per Merejo Ramirez) con Colalucci che arriva salvo a casa base su lancio pazzo. Lo stesso Restante segna sull’azione. 10-9. Marquez però nel nono affronta solo tre battitori: barbona preso al volo, e bruno e De Donno messi strike out. La classifica rimane immutata con il Bsc al secondo posto e nettunesi salvi.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected