“Artigiani per la vita”: raccolti oltre 10mila euro per “Il Sole” Skip to content

“Artigiani per la vita”: raccolti oltre 10mila euro per “Il Sole”

Grande partecipazione all’iniziativa di solidarietà per la Fondazione organizzata, come ogni anno, da Cna Grosseto alla Cava di Roselle
Un’immagine della serata (foto Michele Guerrini)

GROSSETO. Cifra record per “Artigiani per la vita”, l’iniziativa di solidarietà organizzata, ogni anno, da Cna Grosseto. Sono stati raccolti, infatti, oltre 10mila euro che andranno a finanziare i progetti della Fondazione “Il Sole” onlus di Grosseto. E alcune donazioni stanno ancora arrivando.

Da 15 anni al fianco della Fondazione Il Sole

«Come ogni anno la risposta della comunità è stata meravigliosa – dice il presidente di Cna Grosseto Riccardo Breda – Abbiamo raggiunto un risultato inaspettato che ci riempie di orgoglio anche perché con la Fondazione Il Sole abbiamo un legame particolare: l’idea di Artigiani per la vita, che con questa formula è giunta all’ottava edizione, nasce oltre 15 anni fa proprio da una cena di raccolti fondi che avevamo organizzato nella struttura di viale Uranio a Grosseto».

Soddisfazione ed emozione anche da parte di Daniela Morosini, presidente del comitato di zona Grosseto di Cna, ideatrice e organizzatrice dell’evento. «Un grazie di cuore a tutti gli associati e i dipendenti dell’associazione che ogni anno si mettono a disposizione, a Mauro Del Principe, che con la sua professionalità ci aiuta ad organizzare le derrate, definire il menu e preparare la cena e a tutti gli sponsor, senza i quali non potremmo ospitare a tavola le centinaia di persone che ogni estate aderiscono».

Musica per la Fondazione

La serata, che ha visto l’esibizione della Banda filarmonica “Città di Grosseto”, di The Music Crew Band e degli acrobati de “Il Fondino 2.0” con la conduzione di Carlo Sestini, è stata realizzata anche in memoria di Maurizio Masini, dipendente di Cna recentemente scomparso. «Dopo il lutto che ci ha toccato profondamente – dice il direttore Anna Rita Bramerini – siamo stati incerti se realizzare questa cena; poi abbiamo pensato di farlo anche per Maurizio, che con il suo esempio e la sua tenacia, ci ha dato una grande dimostrazione del fatto che la vita va vissuta sempre appieno, anche quando presenta grandi difficoltà».

La serata, che si è svolta come ogni anno alla Cava di Roselle, è stata resa possibile grazie al contributo di: Associazione italiana sommelier (Ais), Scuola europea sommelier (Ses), Cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano, Sbrocca, cooperativa Uscita di Sicurezza, panificio “I frutti del Grano”, Tv9, Maremma in diretta, Caseificio sociale di Manciano, Favilli, Eventi Perfetti, Caffè d’Italia, Banca Tema, Conad, Pasticceria Rock Flower, Rosati Carta, Sapori di Toscana, Michele Guerrini immagini, Il Fondino 2.0, la Filarmonica “Città di Grosseto”, The Music Crew Band, Assicoop Toscana, Mauro del Principe.
E il grande cuore di Cna non si ferma alla raccolta fondi: le derrate alimentari non utilizzate sono state, questa mattina, consegnate alla Caritas di Grosseto.
Nei prossimi giorni, non appena saranno chiuse le donazioni, la cifra raccolta sarà consegnata alla Fondazione “Il Sole”.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati