Arriva la Pasqua, il calendario delle celebrazioni | MaremmaOggi Skip to content

Arriva la Pasqua, il calendario delle celebrazioni

Per la settimana Santa, benedizione dell’ulivo in San Francesco, poi processione e la Messa in Duomo
Il vescovo Giovanni durante le celebrazioni

GROSSETO. Con la domenica delle Palme si aprono le celebrazioni della Settimana Santa per la Diocesi di Grosseto. Quest’anno c’è una novità rispetto alla consuetudine: la liturgia della benedizione dei rami di palma e di ulivo, avrà luogo nella chiesa di San Francesco, sotto la presidenza del Vescovo Giovanni, a partire dalle 10.30.

L’itinerario della Processione

Poi il via della processione che attraverserà via Cairoli, corso Carducci e raggiungerà la Cattedrale, dove alle 11 avrà inizio la Messa solenne con la lettura della Passione secondo Marco. 

Presiede il vescovo Giovanni. Nella chiesa di San Francesco la Messa delle 11 è sospesa: frati e fedeli prenderanno parte alla celebrazione in Cattedrale. In San Francesco Messe alle 7.30 e alle 18.00.

Messa Crisimale

La Messa Crisimale sarà celebrata in cattedrale la mattina del Giovedì Santo alle 10. Questo per permettere al Vescovo di celebrare la medesima liturgia a Sovana nel pomeriggio di mercoledì. Durante la Messa il Vescovo benedirà gli oli santi, che serviranno durante l’anno ai sacerdoti per amministrare i sacramenti: l’olio dei catecumeni per i battesimi; l’olio del crisma per la cresima; l’olio degli infermi per l’unzione delle persone provate da infermità o malattia. Le tre ampolle contenenti gli oli, che verranno benedetti e consacrati, saranno presentate all’altare durante la processione offertoriale, insieme al recipiente con il balsamo e i profumi che verranno mescolati all’olio per il sacro crisma. Come lo scorso anno, il rito della benedizione degli olii avrà luogo subito dopo l’offertorio. Sempre in questa liturgia i sacerdoti rinnovano le promesse fatte nel giorno della loro ordinazione.

Le celebrazioni di Pasqua

Lodi e ufficio cantato

Da giovedì a sabato santo, la mattina alle ore 8.30, in cattedrale avrà luogo il canto dell’Ufficio e delle Lodi con i canonici. È un momento bello, al quale i fedeli che possono sono invitati ad unirsi. Nei giorni di giovedì e sabato santo lodi e ufficio saranno presieduti dal Vescovo Giovanni; il Venerdì Santo dal Vescovo emerito Rodolfo

Giovedì Santo

Alle 18 la Messa in Coena Domini con la lavanda dei piedi. Presiede il Vescovo emerito Rodolfo, mentre il Vescovo Giovanni quest’anno celebrerà la liturgia nella cattedrale di Pitigliano. Alle ore 21.30 veglia comunitaria al SS. Sacramento. La Cattedrale sarà aperta fino all’una della notte

Venerdì Santo

Alle 17.30 la celebrazione della Passione e adorazione della croce. Presiede il Vescovo Giovanni Alle  21 la Via crucis cittadina con partenza dalla cattedrale, per proseguire lungo via Manin, via Mazzini, piazzetta del Monte, via Saffi, via Andrea da Grosseto, piazza San Francesco, via Cairoli, corso Carducci e concludere in cattedrale. Lungo il tragitto sono previste alcune soste di meditazione su singole stazioni della Via Crucis

Sabato Santo

In questo giorno non ci sono liturgie. Tutto è come sospeso, perché Cristo riposa nel sepolcro. Alle 21.30 la solenne veglia Pasquale presieduta dal Vescovo Giovanni

Domenica di Pasqua

Alle 11 la Messa solenne presieduta dal Vescovo emerito Rodolfo, mentre il Vescovo Giovanni celebrerà al mattino a Pitigliano, e il pomeriggio a Orbetello. Messe anche alle 9.30 e alle 18.

Sul sito della diocesi di Grosseto (www.diocesidigrosseto.it) è possibile trovare gli orari delle celebrazioni della Settimana Santa di tutte le parrocchie della città.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati