Arkell: 13 progetti da gustare nel calendario 2024 | MaremmaOggi Skip to content

Arkell: 13 progetti da gustare nel calendario 2024

L’azienda, leader nel settore finiture e soluzioni di interni di alta qualità,  ha presentato come da consuetudine il suo calendario 2024 dedicato ai migliori allestimenti
Il gruppo Arkell alla presentazione del calendario

GROSSETO. La presentazione del calendario 2024 è stato il momento clou dell’anno per il Gruppo Arkell, l’azienda leader nel settore finiture e soluzioni di interni. Quest’anno l’evento è tornato nella sede di Badesse, dopo 3 anni di “esilio” a causa delle restrizioni per il Covid.

La copertina e i 12 mesi del calendario, riportano ciascuno la foto dei 13 migliori progetti dell’anno in corso, secondo una consuetudine che si ripete dal 2015. 

E che l’azienda rivolge ai propri clienti, ai fornitori, agli operatori del settore. Ma che soprattutto riconosce e gratifica il lavoro di professionisti e maestranze, il risultato del cui impegno sono i progetti e gli allestimenti che hanno reso Arkell un marchio consolidato e affidabile.

Il calendario con i 13 progetti migliori

Davanti a un pubblico da grandi occasioni, i titolari del Gruppo, Laura Farasin e  Paolo Casprini, hanno presentato i 13 migliori progetti realizzati nel 2023.

«Anche quest’anno non è stato facile selezionare i progetti destinati al calendario data l’alta qualità con cui tutti i lavori sono stati pensati e messi in pratica – spiega Laura Farasin – Nel primo step, infatti, abbiamo individuato 20 progetti tra quelli più importanti sia dal punto di vita economico che come investimento in termini di design, creatività, lavoro di professionisti e maestranze. Da questo gruppo ne abbiamo scelti altri 13, per la copertina e i 12 mesi. È stata davvero dura escludere i 7 che sono rimasti fuori, ma che tuttavia sono stati  inseriti in un book fotografico aziendale». 

Il calendario Arkell

La selezione dei progetti, infatti, avviene in maniera rigorosa, vengono fotografati e sottoposti alla valutazione di un gruppo di esperti, tra cui architetti e interior designer, prima di finire nella top 13.

Un premio alla professionalità

«È un modo per far conoscere il nostro lavoro, per gratificare i clienti che si sono affidati a noi, per premiare la grande professionalità di progettisti, maestranze, collaboratori. Ma anche per alimentare quel senso di appartenenza che aiuta ogni azienda a funzionare al meglio. Lo stesso senso di appartenenza che ci ha permesso di consolidarci, di investire in innovazione, di raggiungere gli obiettivi e di incrementare in modo significativo il lavoro anche in tempi difficili come questi», conclude Laura Farasin.

Una strategia vincente, in linea con la filosofia aziendale che alla conduzione familiare (fa parte della compagine anche Giuditta, figlia di Laura Farasin e Paolo Casprini), accompagna un gruppo di lavoro di 16 persone che si distinguono per la loro preparazione, affidabilità e dedizione, “caratteristiche che purtroppo oggi sono spesso latenti”, aggiunge Farasin.

L’azienda

Il nucleo di quello che sarebbe diventato il Gruppo Arkell nasce a Monteriggioni nel 1984 con il nome Ceramiche Ellepiemme, ritagliandosi da subito un’importante fetta di mercato. Nel 2001, Ellepiemme si fonde con la Arkos di Colle Val d’Elsa, appena costituita da tre giovani soci. Nasce così il Gruppo Arkell che si orienta  sia sulla cantieristica che sulla ristrutturazione di qualità, con marchi affidabili e progettazione di alto livello, scegliendo una politica di servizio elevato a prezzo competitivo.

Negli anni successivi, anche a seguito di una rimodulazione societaria, ha preso forma l’idea di aprire una nuova sede per allargare i confini commerciali oltre la provincia di Siena. La scelta si è concretizzata quando Porcelanosa (il marchio spagnolo di rivestimenti, pavimenti, parquet, accessori), fornitore del Gruppo Arkell, ha ristrutturato la rete commerciale italiana e si è rivolta all’azienda senese per aprire uno show room a Grosseto. Così, nel 2019 Arkell è sbarcata in Maremma in via Nepal, nella zona commerciale nord della città.

Oggi Gruppo Arkell offre una vasta gamma di soluzioni nel settore dell’edilizia e della ristrutturazione: pavimenti per interni ed esterni, rivestimenti, parquet, sanitari, private wellness, mobili e accessori da bagno, mini-piscine cucine e arredamento per tutto l’appartamento. Ma è anche portatrice di una filosofia incentrata sulla corporate social responsability, in cui i marchi sono quelli di aziende che sanno produrre il giusto connubio tra aspetti etici, estetici ed economici.

 

https://www.gruppoarkell.it

info@gruppoarkell.it

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati