Approvato il bilancio: «Con il Pnrr cambieremo il volto della città» | MaremmaOggi Skip to content

Approvato il bilancio: «Con il Pnrr cambieremo il volto della città»

In calendario la transizione digitale dell’ente, il programma “Grandi strade” e altri interventi. La lega chiede un tavolo permanente che affronti ogni dettaglio delle future manovre
Il Comune di Grosseto e corso Carducci
Il Comune di Grosseto e corso Carducci

GROSSETO. Il consiglio comunale ha approvato il bilancio di previsione 2024-2026. «Il nostro obiettivo – dicono il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessora al bilancio, Simona Rusconi – è quello di garantire la qualità dei servizi erogati senza aumentare tariffe e tributi. Inoltre, avendo destinato adeguate risorse alle spese accessorie, abbiamo messo in sicurezza la realizzazione dei progetti previsti dal Pnrr: cambieranno il volto della città».

I prossimi impegni del Comune

Il processo di transizione digitale dell’ente e di semplificazione amministrativa sta proseguendo con l’apertura del nuovo sportello del contribuente, l’implementazione del software sull’imposta di soggiorno e con i sistemi di contrasto ai fenomeni di abbandono dei rifiuti.
Il comune intende garantire l’equità fiscale e la lotta all’evasione secondo il principio del “pagare tutti, pagare meno”.
 
Nello specifico, il settore socio educativo dà la priorità, per il 2024, ai servizi per l’emergenza abitativa e gli sfratti, il sostegno alle associazioni del territorio e la garanzia dei servizi alle persone fragili, nonché il miglioramento dei servizi mensa nei plessi comunali e l’attivazione del servizio libri sospesi per famiglie meno abbienti.
 
«Ma non solo: abbiamo in calendario anche la manutenzione straordinaria denominata Grandi strade – precisano Vivarelli Colonna e Rusconi – il progetto esecutivo del primo stralcio della rotatoria di via Genova, l’efficientamento energetico e gestionale degli impianti sportivi, l’implementazione dei sistemi di videosorveglianza e presidio sul centro storico».
Grande attenzione anche agli aspetti del turismo, della cultura e delle tradizioni popolari. Lo confermano tutti gli eventi, il completamento della Chelliana, lo sviluppo del Museo del buttero, la spinta per la valorizzazione delle Mura e del centro storico.
 

Lega: «Diamo il il via a un tavolo permanente»

La Lega in consiglio comunale ha votato a favore del bilancio di previsione, sostenendone l’approvazione. «Tuttavia – fanno sapere dalla Lega, con una nota – essendoci numerose partite sulle quali intendiamo portare ulteriori contributi per il miglioramento dell’intero quadro degli assetti comunali di bilancio, come i  costi della Ta.ri., spesa sociale e per servizi educativi nonché sull’indebitamento dell’ente, dall’inizio del 2024, come già fatto presente, solleciteremo l’intera coalizione affinché il tema dei conti sia costantemente oggetto di incontri in sede politica».
 
«In modo che – concludono – sia posta un’attenzione capillare, dalla maggioranza in accordo con il sindaco, su ogni strategia utile e necessaria riguardo ai vari passaggi ed obiettivi strategici che ci attendono».

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati