All'Alberese la festa per i 75 anni di calcio | MaremmaOggi Skip to content

All’Alberese la festa per i 75 anni di calcio

Dal 3 settembre in programma una mostra, una partita, un nuovo libro e grandi festeggiamenti
Una foto di Alberese dall’alto (foto dal sito del Comune di Grosseto)

ALBERESE. Un’intera frazione in festa. Qui il calcio è un forte agente legante, ma allo stesso tempo funge anche da reagente, e mette in moto tante idee e iniziative. Sabato 3 settembre l’associazione sportiva dilettantistica Alberese ha messo in programma una giornata di festeggiamenti dei suoi 75 anni di storia.

La “Giornata delle vecchie glorie” raccoglierà 3 generazioni di giocatori che si ritroveranno tutte insieme con l’opportunità di disputare una partita. Ci sarà anche il giocatore 90enne Marino Antoni.

Roberto Martellucci, uno dei dirigenti dell’associazione parla di un’organizzazione che è partita mesi fa: «Ci stiamo impegnando da molto tempo per mettere a punto questo evento – dice Roberto – il tutto non si esaurirà sono negli eventi di sabato 3. Sarà inaugurata anche una mostra fotografica visitabile anche nei giorni successivi. Per tutti sarà un tuffo nel passato della frazione, che viene raccontata dal punti di vista sportivo, ma sarà anche un affaccio sul futuro».

Il programma dei festeggiamenti

I festeggiamenti nella giornata di sabato 3 settembre prenderanno il via alle 16, con l’inaugurazione della mostra fotografica all’ex cinema di Alberese (la mostra resterà aperta nei giorni 3,4,10 e 11 e raccoglierà le foto storiche di chi ha vestito le maglie della squadra).

Alle 18 ci sarà la partita amichevole tra i giocatori che hanno indossato la maglia della Polisportiva Alberese e dell’A.s.d. Alberese. Alle 19.30 invece accompagnate da un aperitivo, si presenteranno tutte le squadre della società.

La locandina degli eventi

Il momento conviviale arriverà dopo la presentazione del libro “Il calcio ad Alberese” delle 20. Alle 20.30 infatti aprirà lo stand gastronomico e la serata sarà si chiuderà con la proiezione di un cortometraggio a cura di Giancarlo Curielli che utilizza filmati dell’epoca (alle 21.30).

Per partecipare è obbligatoria la prenotazione su Whatsapp al numero 3317619997.

La locandina della mostra

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected