Al Quando basta si preannuncia "Seratona" | MaremmaOggi Skip to content

Al Quando basta si preannuncia “Seratona”

Il gruppo formato da Amedeo Monda, Marco Ronconi, Giulio Grillo e Tommaso Cardelli suona tutti i colori del mondo, nella serata speciale del 23 dicembre
I mood seratona al quando basta
La locandina dell’evento

GROSSETO. I “Mood Seratona”, nati nel 2016 dalla chitarra di Amedeo Monda, sbarcano in città. Al ristorante Quando basta (piazza Pacciardi) la serata speciale in programma il 23 dicembre alle 21.30 suonerà tutti i colori del mondo.

I Mood, infatti, sono un gruppo e un progetto allo stesso tempo. Una miscela di stili e professionalità, nati dall’amore per la musica proveniente dai mille angoli del globo.

Tutto nasce dalle nozioni sulla musica Africana apprese nell’aula di storia della musica al conservatorio “Rinaldo Franci” di Siena. Da lì Amedeo, uscito nel 2017, ha dato il via a tutto, con un’operazione di sperimentazione musicale che miscela il melodismo classico con la ritmica nera.

La serata al Quando Basta
La serata al Quando Basta

Cominciò portando queste idee in strada, suonando come busker e pochi altri strumenti. La musica piaceva, ma i risultati non accontentavano Amedeo. Da lì il bisogno di ampliare lo spettro sonoro con la collaborazione del batterista Marco Ronconi. Qui le loro composizioni si arricchirono coi ritmi del flamenco, brasiliani, funk e dance.

Nel 2021 si aggiungono al gruppo Giulio Grillo (tastiere) e Tommaso Cardelli (basso elettrico), proiettando il sound della band verso una dimensione più trascinante ed evocativa.

I quattro musicisti, già legati da un’amicizia che nasce ben prima del progetto musicale, si conoscono bene e questo lascia spazio ad una spiccata predilezione verso l’improvvisazione di gruppo. Gli artisti non si pongono limiti e sono comunque sempre aperti a collaborazioni con altri musicisti.

Chi sono i “Mood Seratona”

  • Amedeo Monda (Gallarate, VA) ha 32 anni. Nel 2001 si trasferisce a Grosseto e inizia a suonare la chitarra appena 12enne sotto la guida del maestro Paolo Bernardini all’Istituto musicale comunale. La musica è decisamente la sua passione e segna al sua strada che lo vede collaborare anche in pieces teatrali. Dal 2014 lavora come chitarrista nel gruppo toscano Orchestra Matterella con la quale incide il disco ”A Patatì” nel 2015. Alle collaborazioni teatrali continua ad affiancare lo studio, conseguendo nel 2017 la laurea triennale al conservatorio di Siena “Rinaldo Franci” con i maestri Duccio Bianchi, Marco del Greco, Gianluca Ulivelli e Antonio Anichini. Dal 2016 fonda il progetto musicale “Mood Seratona” dando sfogo alle sue idee sperimentali creando una world music molto personale.
  • Marco Ronconi ha 31 anni e ha iniziato a suonare la batteria all’età di 11, sotto la guida del maestro Luca Capitani. Nel 2007 entra a far parte del gruppo “Blind Fool Love” con il quale incide l’ep “Il Pianto” ed un CD “La strage di Cupido” per Sony Music. Dopo il diploma al liceo artistico Bianciardi di Grosseto studia alla “Fondazione Siena Jazz” con i maestri F. Sferra e M. Beggio, laureandosi in “Batteria e Percussioni jazz” nel 2016. Dal 2014 suona con la marching band “Fantomatik Orchestra” in Italia e in Europa. Dando il via a numerose e varie collaborazioni con musicisti nazionali e internazionali.
  • Giulio Grillo ha anche lui 32 anni. Da bambino inizia a suonare il piano, per poi approdare all’accademia jazz. Si appassiona all’Hammond, sin da adolescente suona con le varie formazioni locali. Oggi fa parte di vari progetti e band tra cui i Quartiere Coffee e Lucio Corsi.
  • Tommaso Cardelli nasce a Grosseto nel 1991 e la curiosità verso la musica lo spinge fin da ragazzo a suonare la chitarra, il piano e il basso. L’approccio continuo a più strumenti rimane una costante nel suo percorso musicale. Durante l’adolescenza si appassiona all’ascolto della musica italiana, dei Beatles e di Thelonious Monk. Il crescente interesse per la scrittura musicale e la creazione di arrangiamenti lo porta a iscriversi al corso di Composizione al conservatorio Rinaldo Franci di Siena. Nel 2020-21 partecipa con la band di Lucio Corsi al tour “Cosa faremo da grandi” continuando a frequentare altri progetti musicali. Da allora si divide fra Grosseto e Roma dove lavora, dal 2018, come aiuto regista al Teatro Basilica con la compagnia stabile del Gruppo della Creta.

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected