Addio Edo, Castiglione perde il pioniere degli albergatori | MaremmaOggi Skip to content

Addio Edo, Castiglione perde il pioniere degli albergatori

Si è spento Edo Monaci dell’Hotel Roma. Lutto a Castiglione per la scomparsa di uno storico imprenditore: aveva 93 anni
Edo Monaci e l'Hotel Roma
Edo Monaci e l’Hotel Roma

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. Lutto a Castiglione della Pescaia: si è spento a 93 anni Edo Monaci, storico proprietario dell’Hotel Roma, che ha sempre gestito la struttura con la famiglia praticamente fin dalla nascita.

La storia di Edo è sempre andata di pari passo con quella dell’hotel, che qualche anno fa ha celebrato i cento anni di vita ed è stato completamente ristrutturato.

L’Hotel Roma ha sempre avuto un unico proprietario

Raccontare la vita di Edo è anche raccontare insomma quella dell’albergo e di come il paese iniziò a crescere.

Furono Simone Guidi e Adina Lami, i capostipiti originari di Vetulonia dove gestivano un affittacamere a trasferirsi a Castiglione, e continuare l’attività nel 1919. Proprio Adina poi acquistò un appezzamento di terreno sul lungo mare di via Roma e in quell’area nacque in seguito un altro albergo, il Miramare, aperto ufficialmente nel 1927.

La famiglia era numerosa, ben 7 figli: AssuntaAldo, Elio, Eva, Adamo, Guido e Alda che continuarono nella gestione. Con l’arrivo della seconda guerra mondiale ci fu di fatto una sospensione con la chiusura dell’hotel, ma fu temporaneo.

L’Hotel Roma a Castiglione della Pescaia

Subito nel dopo guerra Elio e Iolanda riuscirono ad acquistare alcuni appartamenti accanto alla pensione dalle sorelle dello stesso Elio, e ampliarono così la la struttura.

La voglia di crescita fu di Edo

Nel 1955 fu però il figlio Edo che chiese ed ottenne la sopraelevazione di un piano dell’albergo, iniziando ad ampliare e trasformare ancora l’edificio con un altro progetto nel 1960.

Un progetto considerato “ardito” per l’epoca: grandi fasce rivestite in piastrelle azzurre sulla facciata che dava sul porto, certamente di grande impatto. L’architetto Cresti nel 1976 dette vita ad un’altra ristrutturazione dell’intero immobile, riportandolo ad un aspetto più sobrio, tornando insomma alle origini.

Fino a qualche anno fa quando l’architetto Valdrighi e il suo studio hanno dato un ulteriore altro aspetto all’hotel con un colore crema molto accattivante e una serie di migliorie anche sotto l’aspetto energetico.

L’Hotel Roma rimane un palazzo impossibile da non notare, con una terrazza a dir poco mozzafiato che domina la Diaccia Botrona, diventata anche questa molto accattivante per una serata da passare in compagnia o per un aperitivo.

L’ingresso dell’Hotel Roma lungo il porto canale a Castiglione della Pescaia

Edo è stato sempre presente

Edo Monaci ha sempre partecipato alla conduzione dell’Hotel Roma insieme alla moglie Anna, e dal 1986 lasciando le redini alla figlia Simonetta e la nipote Lisa.

I funerali di Edo Monaci si terranno lunedì a Castiglione della Pescaia.

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati