Addio al compianto presidente del Falusi | MaremmaOggi Skip to content

Addio al compianto presidente del Falusi

La città del Balestro piange Romano Lenzi: ha inaugurato la sede dell’istituto trasferendo gli ospiti dal Castello di Monteregio. Lo ricorda il Pci
Romano Lenzi, a sinistra, con il direttore del Falusi

MASSA MARITTIMA. Se n’è andato qualche giorno fa, lasciando un vuoto incolmabile in tutti quelli che lo avevano conosciuto. A ricordare Romano Lenzi, compianto presidente dell’istituto Falusi, è il Pci delle Colline Metallifere.

Lenzi ha portato avanti con impegno e dedizione il ruolo di presidente del Falusi per 15 anni al servizio della comunità, occupandosi delle residenze di Massa Marittima e Follonica e lavorando affinché l’istituto, originariamente Ipab, venisse trasformato in Azienda dei Servizi alla Persona.

Il taglio del nastro della nuova sede

Nei suoi mandati, Lenzi ha anche inaugurato la nuova sede dell’istituto di Massa Marittima, trasferendo gli ospiti dalla sede del Castello di Monteregio all’attuale sede in via Pizzetti.
Quest’importante operazione venne fatta nel dicembre del 1999 e condotta proprio dal presidente Lenzi che si adoperò per superare le numerose difficoltà.
«Fu proprio  Lenzi ad imprimere un’accelerazione al trasferimento degli ospiti grazie ad un impegno e assunzione di responsabilità che spensero le accese polemiche del momento  – ricorda Daniele Gasperi, della segreteria del Pci – e consentirono un veloce spostamento dall’ex Castello di Monteregio alla nuova struttura che regalò agli ospiti presenti e a quelli futuri l’attuale e moderna sede dell’istituto».

«A lui, alla famiglia vada il cordoglio del Pci dovuto a persone che, come Romano Lenzi – aggiunge Gasperi – si sono messe a disposizione della comunità e grazie al loro impegno sono stati migliorati servizi di grande civiltà e importanza per i cittadini più fragili». 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati