Abbandonano carcasse e rifiuti a due passi dal marciapiede | MaremmaOggi Skip to content

Abbandonano carcasse e rifiuti a due passi dal marciapiede

Il giorno di Natale sono stati trovati i resti di due agnelli. Durante l’anno frigoriferi, sfalcio del verde e anche un pancale destinato a un ristorante
I resti degli agnelli abbandonati vicino alla strada
Una foto dei resti di due agnelli abbandonati a due passi dal marciapiede

GROSSETO. Quello spazio dietro ai campi da gioco si trasforma in discarica a cielo aperto. Lo fa spesso, nelle ultime settimane, tanto che il 25 dicembre 2023, c’erano stati gettati anche i resti di due agnelli.

A trovarli, un cittadino che in quell’angolo verde di via Trebbia, come fanno anche altri, porta a spasso il suo cane. «Trovare i resti degli agnelli è stato veramente l’ultimo atto di una serie di ritrovamenti che hanno dell’assurdo -protesta – Una volta ho trovato anche un pancale di generi alimentari destinati a un ristorante. Che a suo tempo ho anche chiamato per segnalare il problema. Con il maltempo, il cibo era stato sparso in tutto il piazzale e nel campo che si trova dietro».

In fondo alla via, dove finisce il marciapiede e inizia uno spazio di campagna, c’è una zona buia. «Lì non c’è neanche un lampione – dice il cittadino – figuriamoci i cassonetti. Nella notte ci portano di tutto, frigoriferi compresi. Ho visto anche furgoni che vanno a scaricare gli sfalci del verde, residui di materiale edile. Tutt’ora ci sono sacchetti di immondizia e di fast food, con bottiglie di vetro sparse».

Per chi volesse andare a fare due passi in autonomia o accompagnando il cane, potrebbe rivelarsi una zona pericolosa. «Ci sono anche molti vetri rotti per terra – dice il cittadino – Chi scarica non guarda certo se si rompono le bottiglie. Così oltre che un angolo buio e poco sorvegliato è anche pericoloso per camminarci, c’è rischio di ferirsi o ferire il cane».

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati