Beachtennis, Gini-Briaschi campioni toscani | MaremmaOggi Skip to content

Beachtennis, Gini-Briaschi campioni toscani

Finale tiratissima con Rosichini-Gasparri. Il video del tie-break. Tutti i risultati dei primi due giorni. Stolzi-Monaci vincono il misto

GROSSETO. Quanto spettacolo nei primi due giorni di campionati toscani di beachtennis open, over e under in programma a Grosseto dal 30 ottobre al 1° novembre. Spettacolo per l’agonismo messo in campo dai campioni, bellissima la finale dell’open maschile, ma anche per il gran numero di piccoli giocatori in campo, a dimostrazione che questo sport è perfetto per chi inizia a fare attività. Ottima l’organizzazione delle due scuole, Bta e Bttc che, con questo primo “esperimento”, stanno tracciando una strada di collaborazione che potrà portare solo benefici a tutto il movimento.

La finale dell’open maschile, sfida tutta grossetana andata in scena al Cimabue domenica 31 nel primo pomeriggio, è stata forse il momento di maggior spettacolo dei primi due giorni. Alla fine a vincerla sono stati Gabriele Gini e Francesco Briaschi che, da sfavoriti, hanno ribaltato il pronostico superando i campioni del mondo Under 18 Damiano Rosichini e Niccolò Gasparri, al termine di un tiratissimo tiebreak (10-8).

Gini e Briaschi sono partiti forte nel set, volando sul 6-2 anche grazie a qualche errore di troppo degli avversari, poi Rosichini e Gasparri hanno alzato di una tacca la concentrazione e sono risaliti piano piano, andando sul 7-7, poi sull’8-7. Alla fine è stato tie-break sull’8-8. E qui a decidere sono stati solo i centimetri, una difesa impossibile di Gini su Rosichini finita sulla riga esterna, una battuta di Gasparri, sul matchpoint, uscita di un capello. Dettagli, ma che hanno fatto la differenza.

NEL VIDEO GLI ULTIMI PUNTI DEL TIE BREAK

E non ce ne vogliano gli altri, ma la vera rivelazione del torneo open è stato Matteo “Bugio” Bugiani che, in coppia con Luca Giabbani, è arrivato fino alla semifinale. E lo fatto con due partite tiratissime, prima contro Baccili-Chini (9-8) e poi contro Trasatti-Tarducci (9-8). Certo non gli si poteva chiedere anche di stare in partita con Rosichini-Gasparri (9-1), ma questa domenica se la ricorderà a lungo «Grazie al maestro Giabbani per l’opportunità e per avermi trascinato verso un miracolo» ha scritto in un post su Facebook. Dall’altra parte del tabellone Gini-Briaschi hanno superato prima Fagnoni-Garavini (9-5) e poi i viareggini Agrifogli-Giovino (9-5).

Matteo Bugiani e Luca Giabbani
Matteo Bugiani e Luca Giabbani

Grande spettacolo anche nell’open femminile, con le più giovani in evidenza. Titolo di campionesse toscane per le campionesse del mondo under 18 Elena Francesconi e Irene Mariotti che hanno sconfitto in finale Matilde Massai e Giulia Renzi (9-2). In semifinale Mariotti-Francesconi avevano superato Sofia Barbacci e Erica Cardelli (9-5), mentre Massai e Renzi erano uscite vincenti con Lucia Curielli e Giulia Ansani al termine di una vera e propria battaglia agonistica, decisa solo al tiebreak (9-8).

Elena Francesconi e Irene Mariotti con Luca Giabbani
Elena Francesconi e Irene Mariotti con Luca Giabbani

Nel doppio misto over 35 un’altra battaglia tutta grossetana (o quasi) nella finale. Alla fine il titolo di campioni toscani è andato a Yuri Stolzi ed Elisa Monaci che hanno superato al tiebreak (9-8) Stefano Remati con la sanvincenzina Ludovica Mantigli. In semifinale i campioni avevano superato Lucia Curielli e Luca Lenzi (9-7). Gli altri semifinalisti, sconfitti da Remati-Mantigli, sono stati Marco Rosignoli e Isabella Marsili.

Yuri Stolzi ed Elisa Monaci
Yuri Stolzi ed Elisa Monaci
Stefano Remati e Ludovica Mantigli
Stefano Remati e Ludovica Mantigli

LA CLIP. CHI PICCHIA DI PIÙ

Tanti ragazzi in campo, i toscani under

Ma particolarmente interessanti e piacevoli da seguire sono stati i tornei under, con alcuni talenti che possono arrivare, se continueranno ad avere passione e umiltà, anche a palcoscenici ancora più importanti.

Nel doppio maschile Under 16 il titolo va a Matteo Baldassarri con Davide Baccili che hanno battuto in finale Nicola Manfredini e David Corridori. In semifinale sono arrivati  Samuele Cappuccini con Tommaso Fontana e Filippo Vegni con Matteo Lemmetti. Nel doppio maschile Under 14 i campioni toscani sono Filippo D’Andrea con Lapo Mazzei che hanno vinto in finale con Filippo Leli e Edoardo Nerelli (6-4). Semifinali per Tommaso Donnini con Diego Guadagnoli e Michael Berti con Emiliano Ulivieri.  Infine nel doppio maschile Under 12 titolo per Michael Berti ed Emiliano Ulivieri che battono in finale Gianmarco Palagi e Lapo Boccaccini. Terzo posto per Lorenzo Marrucci con Pietro Ginanneschi e Thomas Tanini con Vanni Bardini.

TUTTE LE FOTO DEI TORNEI UNDER

Il sabato, Rosichini vince il singolo, Pepi-Corridori l’over 50

Giornata di grandi emozioni anche la prima, quella di sabato, iniziata con il singolo open. Un torneo in cui si è visto vero spettacolo e tanto agonismo. E la finale è stata quella più attesa, fra due campioni del mondo, Damiano Rosichini e Niccolò Gasparri.

Ma le battaglie vere sono iniziate già nei quarti di finale. Nel primo Rosichini ha superato l’altro grossetano Giulio Marraccini (6-4), mentre lo “specialista” Simone Sbardellati ha superato il viareggino Tommaso D’Andrea (6-3). Dall’altra parte del tabellone vittorie per Matteo Fagnoni su Luca Giabbani (6-2) e Niccolò Gasparri su Simone Ciacci (7-5).  Combattutissime le semifinali, con Gasparri che ha superato Fagnoni solo al tiebreak (9-8) e Rosichini che ha avuto ragione sulla regolarità di Sbardellati al termine di una battaglia (9-7). In finale, poi, il successo di Damiano su Niccolò (9-5).

Damiano Rosichini con Marco Tarentini
Damiano Rosichini con Marco Tarentini

E nessuno pensi che nell’Over 50, perché in campo ci vanno i “diversamente giovani”, sia mancato l’agonismo. Ci sono state partite tiratissime e tecnicamente molto valide. Alla fine il titolo di campioni toscani è andato a Alessandro Pepi e Mirco Corridori che, in finale, hanno avuto la meglio su due “volponi” della sabbia, Marco Rossi Repanai e Stefano Tuccinardi (9-4). Semifinali per Davide Fontana e Marco Rosignoli, che hanno battuto Baccili-Cappuccini (9-8) e poi sono stati battuti da Rossi Repanai-Tuccinardi (9-7) e per “doc” Guido Salvetti con Alessio Bragagni, vittoriosi nei quarti con Marcelli-Martellini (9-2) e poi sconfitti da Pepi-Corridori (9-5).

I quattro finalisti over 50: Mirco Corridori, Marco Rossi Repanai, Alessandro Pepi e Stefano Tuccinardi
I quattro finalisti over 50: Mirco Corridori, Marco Rossi Repanai, Alessandro Pepi e Stefano Tuccinardi

Lunedì primo novembre in programma le ultime sfide, da non perdere. Doppio misto open, doppio femminile over 35 e doppio maschile over 40. Si gioca alla Cittadella e al Cimabue.

 

Sempre informato con Maremma Oggi – Iscriviti ai canali Telegram e YouTube

Vuoi ricevere la nostra newsletter con le notizie principali? Clicca qui e iscriviti

 

Condividi

WhatsApp
Facebook
Telegram
Email
LinkedIn
Twitter

Articoli correlati

Atlante, lo spagnolo Mateo

L’Atlante continua a convincere

Balca Poggese – Atlante Grosseto 2-6 (1-2) BALCA POGGESE: Di Bitonto, Fusca, Fadiga, F. Simone, Fogli, Conti, A. Simone, Pozzi, Mordacci, Hdioued, Di Mauro, Caccavale. Allenatore: Velimir Andrejic. ATLANTE GROSSETO:

Leggi di più
error: Content is protected